Via Francigena: Sezione 2, da Ivrea a Pavia

Difficoltà
2
Distanza
126 km
durata
8 giorni | 7 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 679
Impronta CO2
134 Kg/persona
  1. Italia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ITSM320

Benvenuti nella terra delle risaie: qui da Marzo a Maggio si ripete ogni anno la magia del "mare a quadretti", con le risaie allagate che nelle belle giornate riflettono le montagne dell'arco alpino. 

E nelle altre stagioni? Non temere, c'è sempre qualcosa per cui incantarsi: aironi e garzette saranno i tuoi compagni di cammino, mentre procedi tra i canali di irrigazione e le sponde di Sesia e Ticino, i due fiumi lungo il tuo percorso. 

Gran finale Pavia, uno dei gioielli della Via Francigena: una città storica e insieme moderna, con una ricchezza artistica tutta da scoprire e un'anima vivace, merito degli universitari che affollano piazze e strade acciottolate. Una città dalle mille anime, che ti invitiamo a scoprire tutte.

Da non perdere

  • Ammira il Monte Rosa che si specchia nel “mare a quadretti” delle risaie allagate;
  • Scorgi gli aironi bianchi spiccare il volo al tuo arrivo;
  • Visita la basilica di Sant’Andrea a Vercelli, e osserva come gli stili architettonici abbiano viaggiato insieme ai pellegrini lungo la Via Francigena

Itinerario

Giorno 1

Ivrea

Ivrea

Il tuo viaggio comincia da Ivrea: una passeggiata nel centro storico è un ottimo inizio, per sgranchirsi le gambe e godersi il museo a cielo aperto dell'architettura moderna. 

Solo modernità? Certo che no: non si può non notare il grande "Castello dalle Torri Rosse", perfettamente conservato, che troneggia al centro della città: la sua imponenza doveva simboleggiare la potenza dei Savoia, che lo utilizzarono come roccaforte difensiva e casa di campagna. 

Un consiglio gastronomico? Sicuramente la Torta Novecento, un dolce al cioccolato la cui ricetta è gelosamente custodita dai pasticceri della città. 

Giorno 2

Da Ivrea a Viverone, 20 km

Da Ivrea a Viverone, 20 km
Si parte? Oggi potrai goderti una tappa tranquilla, di riscaldamento, che ti darà tempo e modo di goderti piccoli gioielli nascosti lungo la via: il borgo-strada di Piverone, tutto sviluppato intorno all'unica strada maestra, la chiesetta di San Pietro e il Geisùn, una chiesetta senza tetto all'incrocio tra due strade di campagna che custodisce i resti di un bellissimo affresco. La meta di oggi è Viverone, il luogo ideale dove riposarti ammirando il tramonto in riva al lago, lo splendido scenario circostante riflesso nella superficie cristallina.

Distanza: 20 km

Dislivello: +451/-389 m

Giorno 3

Da Viverone a Santhià, 17 km

Da Viverone a Santhià, 17 km

Il tuo cammino continua lungo tranquille strade di campagna, immerso nel silenzio che è spesso il compagno ideale del cammino. La chicca della giornata è sicuramente il castello di Roppolo, che vi regalerà una spelndida vista sul lago di Viverone e l'anfiteatro morenico di Ivrea. Se ami il buon vino, non perderti una visita alle cantine, che ospitano l'enoteca regionale. 

Prosegui poi verso Santhià: i rilievi si addolciscono ulteriormente, un passo dopo l'altro sei sempre più vicino alla tua meta. Per premiarti, goditi la cucina del Vercellese: qui il riso è protagonista assoluto, e il piatto più tipico è la Panissa. Non leggero ma molto gustoso, ottimo per recuperare le energie... e per coronare il tutto, un bicchierino di liquore di erba bianca può aiutare la digestione e conciliare il sonno. 

Distanza: 17 km

Dislivello: +181/-304 m

Giorno 4

Da Santhià a Vercelli, 27 km

Da Santhià a Vercelli, 27 km

La protagonista oggi è la pianura vercellese, il regno delle risaie: se è il periodo giusto e le risaie sono allagate, il mare a quadretti si estende tutt'intorno a te e l'acqua si colora di sfumature uniche, in un paesaggio unico nel suo genere. 

I tuoi compagni di cammino sono uccelli di diverse specie, che ti seguono con il loro volo, sfiorando la superficie di questo mare di pianura o riposandosi ai bordi degli specchi d'acqua. 

Distanza: 27 km

Dislivello: +94/-145 m

Giorno 5

Da Vercelli in treno a Robbio - Da Robbio a Mortara, 14 km

Da Vercelli in treno a Robbio - Da Robbio a Mortara, 14 km

Oggi la tua giornata comincia con un breve tratto in treno, da Vercelli fino a Robbio, lungo il fiume Sesia. Da qui le campagne della Lomellina ti conducono fino a Mortara, tra tratturi erbosi e larghe strade sterrate. 

Lungo la strada puoi ammirare l'antica facciata del Monastero di San Valeriano e la chiesetta romanica di San Pietro, che un tempo offriva ospitalità ai viandanti in cammino sulla Francigena: qui vicino infatti sorgeva un hospitale dedicato all'accoglienza pellegrina. 

Giunti a Mortara, non dimenticare di assaggiare il Salame d'Oca I.G.P, un vero orgoglio locale. 

Distanza: 14 km

Dislivello: +44/-64 m

Giorno 6

Da Mortara a Garlasco, 23 km

Da Mortara a Garlasco, 23 km

La tua penultima tappa è perfetta per meditare: il tuo cammino segue strade campestri, attraversa boschetti, campi coltivati e tranquille cittadine. Ti consigliamo una sosta all'Abbazia di Sant'Albino, subito fuori Mortara: qui sostavano gli antichi pellegrini, ed è tradizioni che chi calca i loro passi si fermi qui in preghiera e meditazione.

E' anche un'occasione per ammirare il bellissimo mosaico che decora il suo altare e scoprire la storia di Sant'Albino, sospesa tra realtà e leggenda. 

Distanza: 23 km

Dislivello: +177/-193 m

Giorno 7

Da Garlasco a Pavia, 25 km

Da Garlasco a Pavia, 25 km

Pavia è vicina, e la giornata che ti aspetta bella quanto la meta finale: immergiti nella campagna pavese, costellata di macchie d'alberi e casolari, fino a raggiungere il Parco del Ticino. In questa oasi di pace e ombra puoi riposare sotto le fronde degli alberi, prendere il sole sdraiato sulle spiagge e prati a ridosso del fiume, spiare cinciallegre e scoiattoli che si rincorrono tra gli alberi; ma attento, il tempo qui sembra scorrere più velocemente e la meta è uno dei gioielli della Via Francigena. 

Pavia ha uno splendido centro storico, che dietro le belle facciate di chiese e palazze custodisce tesori artistici di ogni genere; il ponte coperto è tra i più famosi d'Italia, un'elegante passerella sul Ticino, e strade e piazze vivaci e colme di vita, perfette per un aperitivo celebratorio per festeggiare la conclusione del vostro viaggio. 

Distanza: 25 km

Dislivello: +145/-162 m

Giorno 8

Pavia

Pavia

Ultimo giorno compreso. I servizi terminano dopo la colazione.

Dettagli

È il viaggio per me?


Un tratto tranquillo e pianeggiante della Via Francigena, tra risaie (se vuoi vederle allagate scegli il periodo tra marzo e maggio) e la ricchezza artistica di Pavia. Non è il tratto più affascinante o emozionante dell'itinerario, ma è percorribile anche da chi non ha molto allenamento, perfetto per testare le proprie gambe prima di avventurarsi oltre.

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 7 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • guida ufficiale del percorso, App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

B&B Il Tuchino Ivrea
B&B Il Tuchino - Ivrea

Il Bed and Breakfast “Il Tuchino” si trova ad Ivrea nel cuore del Borghetto ed è situato in una antica casa ristrutturata totalmente dall’architetto Annibale Fiocchi che collaborò con l’Olivetti dal 1947 al 1964. Le camere sono caratterizzate da un arredamento elegante, sono spaziose, confortevoli e inoltre sono dotate di aria condizionata e wi-fi gratuito.

www.iltuchino.it

Hotel Royal Viverone
Hotel Royal - Viverone

La struttura alberghiera, edificata dalla famiglia Lucca negli anni 70, è situata sul lungo lago di Viverone, a 50 metri dalla passeggiata che costeggia la sponda di lago. L’hotel è costituito da 40 camere, alcune con vista lago e balcone, altre affacciate sul parco comunale situato di fianco all’hotel. Di arredamento un po' datato ma semplici, le camere sono dotate di bagno, tv lcd, aria condizionata e riscaldamento centralizzato, frigo in camera. Tutte le aree comuni dell’hotel hanno copertura wi fi gratuita.

www.hotelroyal.org

Hotel Vittoria Santhià
Hotel Vittoria - Santhià

L'Hotel Vittoria *** nasce negli anni '30 affermandosi come struttura storica della cittadina vercellese, importante crocevia tra le provincie di Vercelli, Biella ed il territorio eporediese. Ristrutturato negli anni '60, l'Hotel offre camere arredate in modo semplice con bagno privato, connessione wi-fi gratuita, aria condizionata e tv. 

www.hotelristorantevittoria.com

Hotel Cinzia Vercelli
Hotel Cinzia - Vercelli

L'Hotel Cinzia *** nasce nel 1967 in una zona ancora agricola ed è situato a poco più di un chilometro dal centro storico di Vercelli, con a disposizione venticinque camere climatizzate e caratterizzate da pavimenti in parquet o in moquette. Inoltre alcune dispongono di un balcone.

www.hotel-cinzia.com

Hotel San Michele Mortara
Hotel San Michele - Mortara

L'Hotel San Michele *** è situato a 50 mt dalla stazione ferroviaria ed è dotato di 50 camere e una suite, tutte con servizi privati. Le camere sono ben arredate e alcune sono provviste di area salotto, includono una TV a schermo piatto e connessione wi-fi gratuita. 

www.ilcuuc.it

Hotel I Diamanti Garlasco
Hotel I Diamanti - Garlasco

L'Hotel I Diamanti situato a 10 minuti dal centro di Garlasco, offre un giardino fiorito, un patio, un ampio parcheggio gratuito e camere dotate di aria condizionata e connessione Wi-Fi inclusa nella tariffa. Staff molto gentile e accogliente, l'albergo ha camere semplici e datate, ma sono molto spaziose e silenziose.

www.hotelidiamanti.it

Hotel Excelsior Pavia
Hotel Excelsior - Pavia

L'Hotel Excelsior è situato in posizione centrale, nel Piazzale della Stazione Ferroviaria, a pochi passi dal centro storico di Pavia. Le camere hanno un arredamento datato, ma sono pulite e spaziose. Colazione nella media e varia. 

www.hotelexcelsiorpavia.com

Quando viaggiare


Il clima nel nord Italia è generalmente molto mite con differenze a seconda della geografia della regione, dalle coste e valli alle aree continentali. I mesi più caldi sono generalmente luglio e agosto, con temperature che variano dai 23°C ai 30°C; le valli spesso registrano temperature più elevate e non è raro che si raggiungano i 38°C ai 40°C. Mentre giugno e settembre offrono entrambi un bel tempo caldo. Naturalmente, ci sono sempre eccezioni o periodi di siccità che causano alcuni giorni di grande caldo. La primavera (aprile e maggio) e l'autunno (ottobre e novembre) sono secchi, con giorni di sole ma alta probabilità di pioggia. Il tempo può cambiare molto rapidamente e bisogna essere preparati alla pioggia, alla foschia, al vento, alla nebbia (e anche a grandine o neve ad altezze maggiori) - specialmente in primavera e autunno.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


All'arrivo raggiungere la stazione di Ivrea.

Alla partenza raggiungere la stazione di Pavia.

Orari disponibili online sul sito www.trenitalia.com.

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice