medieval castle of bouillon in belgian ardennes
medieval castle of bouillon in belgian ardennes

La Transardennaise, in Belgio

Difficoltà
2
Distanza
157 km
durata
9 giorni | 8 notti
periodo
Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov
prezzo da
€ 960
  1. Belgio
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio BESW01

La "Transardennaise" uno dei più iconici trekking del Belgio. Camminerete in tutta traqnuillità nel cuore delle foreste delle Ardenne immersi nei più bei paesaggi della Vallonia, per un totale di 160km.

La Transardennaise è la soluzione ideale per tutti: sentieri segnalati con appositi segnavia (giallo/bianco), strutture di accoglienza di qualità, trasporto bagagli e informazioni dettagliate sulla regione. Tutto è previsto affinché possiate approfittare al massimo della regione e delle sue bellezze.

Durata variabile da 3 a 9 giorni - Partenza tutto l'anno secondo la vostra disponibilità e le vostre possibilità.

Da non perdere

  • Cammina tra i paesaggi naturali più belli e incontaminati delle Ardenne
  • Visita diversi siti storici, tra cui castelli medievali, incantevoli villaggi e campi di battaglia della Seconda Guerra Mondiale
  • Assapora piatti tradizionali come carni di caccia, zuppe sostanziose e cioccolatini belgi

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a La Roche-en-Ardenne

Arrivo a La Roche-en-Ardenne

Arrivo nel paese di La Roche-en-Ardenne nel primo pomeriggio e consegna della documentazione al check in. Possibilità di visitare il villaggio di La Roche e il suo imponente castello. Questo castello del IX secolo, che domina La Roche-en-Ardenne e il fiume Ourthe, è una delle ragioni per le quali La Roche è considerata la perla delle Ardenne.

 

Giorno 2

Da La Roche-en-Ardenne a Lavacherie, 25 km

Da La Roche-en-Ardenne a Lavacherie, 25 km

Il viaggio parte da Place du Bronze, La Roche-en-Ardenne. La prima tappa non presenta particolari difficoltà tecniche se non una salita piuttosto ripida subito all'uscita dal paese di La Roche-en-Ardenne, giusto per convincersi fin dall'inizio dell'escursione, che il Belgio non si limita al "Plat Pays" cantato da Jacques Brel... Il sentiero poi si snoda dolcemente fino ad una radura nel bosco da cui si può godere di una bella vista sulle famose foreste. La tappa di oggi è Lavacherie, un paese che negli anni '50 fungeva da centro termale per ex prigionieri di guerra.

Distanza: 25 km

Dislivello: +500 m

Giorno 3

Da Washery a Saint-Hubert, 17 km

Da Washery a Saint-Hubert, 17 km

Questa tappa si svolge principalmente nel sottobosco e il suo profilo è relativamente irregolare. Si attraversa la Grande Foresta di Saint-Hubert che è senza dubbio una delle tappe più piacevoli della Transardennaise per chi ama la solitudine e l'aria tonificante delle grandi foreste. A seconda della stagione, qui puoi scoprire profumati narcisi, mirtilli, funghi o tracce di selvaggina. La destinazione di oggi è Saint-Hubert, capitale europea della natura e della caccia, dove potrete gustare una birra fresca sulla terrazza di fronte alla famosa basilica.

Distanza: 17 km

Dislivello: +350 m

Giorno 4

Da Saint-Hubert a Nassogne, 27 km

Da Saint-Hubert a Nassogne, 27 km

La giornata di oggi attraversa alcune delle più belle foreste di latifoglie e conifere delle Ardenne. Nel comune di Fourneau Saint-Michel è possibile visitare il "Musée de fer" che custodisce una ricca collezione di strumenti che venivano utilizzati nell'industria metallurgica dell'epoca. C'è anche un'accogliente caffetteria con piatti regionali. In quanto museo a cielo aperto, il "Musée de la vie rurale" si estende su 32 ettari di terreno. Qualche breve ma ripida salita  vi separa da Nassogne, uno dei luoghi più antichi delle Ardenne.

Distanza: 27 km

Dislivello: +700 m

Giorno 5

Da Nassogne a Mirwart, 17km

Da Nassogne a Mirwart, 17km

La tappa di oggi è più pinaeggiante; si cammina in parte attraverso boschi, ma principalmente lungo campi e radure ondulate. Nella valle delle Masblette entrerete in una zona agricola, dove vedrete tanti piccoli cavalli da traino. Awenne divenne famosa nel XIX secolo grazie alla sua fiorente industria di zoccoli. Da dopo circa un'ora si raggiunge il grazioso villaggio di Mirwart. 

Distanza: 17 km

Dislivello: +500 m

Giorno 6

Da Mirwart a Daverdisse, 22 km

Da Mirwart a Daverdisse, 22 km

Oggi si inizia camminando attraverso due aree naturali di eccezionale bellezza: la valle del Marsau intorno a Mirwart e la valle dell'Haute-Lesse vicino a Daverdisse. Un sentiero roccioso conduce, con pendii abbastanza ripidi, al villaggio libro di Redu. Ogni anno, durante il fine settimana di Pasqua, qui viene organizzata una "fête du livre", che richiama migliaia di persone interessate. Merita una visita anche il famoso Euro Space Center. Nell'auditorium vengono proiettati film sui voli spaziali. Dopo Redu, il sentiero si snoda attraverso la valle della Lesse, è sicuramente uno dei sentieri escursionistici più belli delle Ardenne. Gradualmente si sale a Daverdisse, tappa finale per oggi.

Distanza: 22 km

Dislivello: +500 m

Giorno 7

Da Daverdisse a Paliseul, 22 km

Da Daverdisse a Paliseul, 22 km

Questa tappa tra Daverdisse e Paliseul è la più facile della Transardennaise perché comprende solo una collina degna di questo nome, lasciando il paese di Daverdisse. È tuttavia una delle tappe più emozionanti perché permette di scoprire i piccoli villaggi di Porcheresse e Our dove si trova un ristorante stellato Michelin.

Distanza: 22 km

Dislivello: +500 m

Giorno 8

Da Paliseul a Bouillon, 27 km

Da Paliseul a Bouillon, 27 km

Passato Carlsbourg, la strada entra in un bellissimo bosco di faggi. Dopo circa 13 km si raggiunge Sensenruth con la sua imponente chiesa di Saint Lambert. Un sentiero tortuoso lungo la Semois vi porterà finalmente a Bouillon, tappa finale di questo viaggio e la più antica capitale del Ducato. Per la sua posizione unica è sempre stato un paese di confine, il castello medievale domina il paese. Il 'Musée Ducal' ospita un'interessante sezione sulla storia delle Crociate.

Distanza: 27 km

Dislivello: +450 m

Dettagli

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 7 pernottamenti in camera doppia in hotels *** in mezza pensione (cena e colazione)
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Descrizioni dettagliate del percorso, mappe, tracce GPS e App
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Quando viaggiare


Le Ardenne belghe sono una catena montuosa bassa. Rispetto al resto del Belgio, le Ardenne sono generalmente molto più umide. A causa delle numerose differenze di altitudine a La Roche-en-Ardenne regione, le nuvole a volte indugiano tra le colline e rendono fangosi alcuni sentieri. Questa regione ha estati relativamente calde e umide, autunni piovosi e inverni freddi con gelo e neve. Tuttavia, ci sono notevoli differenze tra il nord e il sud delle Ardenne. Le Hautes Fagnes, al Nord, si trovano ad una quota più elevata e presentano abbondanti precipitazioni oltre a frequenti nebbie con una temperatura media annua di 7°C. Più a sud, la regione della Gaume, che si attraversa sulla Transgaumaise, ha un clima molto più mite. Qui si trova la cicala e nella parte meridionale della regione crescono i vigneti.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


Stazione di Marloie + bus (TEC linea 15)

parcheggio gratuito per tutta la durata del viaggio

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice