Via Francigena: Sezione 1, da Aosta a Ivrea

Difficoltà
2
Distanza
118 km
durata
7 giorni | 6 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 695
Impronta CO2
123 Kg/persona
  1. Italia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ITSM305

 Dal Passo del Gran San Bernardo fino ad Ivrea, dai picchi aguzzi delle Alpi alla quieta pianura, passando per le dolci colline: percorrere la prima tratta della Via Francigena significa viaggiare tra paesaggi sempre diversi, cogliere in sette giorni lo spirito e la varietà di un itinerario che ogni giorno ti sa sorprendere e conquistare. 

Respira l'aria frizzante delle Alpi, il tuo viaggio inizia da qui: puoi scegliere se partire dal Colle del Gran San Bernardo, dove l'antico ospizio accoglie i pellegrini da più di 1000 anni, in uno scenario paradisiaco incorniciato da vette aguzze e un lago d'acqua cristallina; oppure da Aosta, con i suoi tesori di epoca romana. 

Da qui, ogni giorno sarà un viaggio diverso. Segui antichi rus tra boschi ombrosi e ruscelli, attraversa vigneti e degusta i deliziosi vini valdostani che producono - magari in uno dei castelli che costellano il paesaggio; attraversa ponti medievali e percorri antiche strade romane immerse nel bosco, fino a raggiungere le dolci colline piemontesi ed Ivrea, con il suo museo a cielo aperto dell'architettura moderna. 

Fra Giugno e Settembre, è possibile aggiungere due tappe all'inizio del viaggio, partendo così dal Colle del Gran San Bernardo (al confine con la Svizzera):

Colle del Gran San Bernardo-Etroubles (13,5 km)

Etroubles-Aosta (15,5 km) 

      

 

Questo itinerario è finanziato da Routes4U un programma congiunto tra il Consiglio d'Europa e l'Unione europea. È responsabilità esclusiva di Sloways e non riflette necessariamente le opinioni del programma Routes4U.

Da non perdere

  • Ammira i capitelli nel chiostro della basilica di Sant’Orso ad Aosta;
  • Cammina a piedi nudi sul selciato dell’Antica Strada Romana delle Gallie;
  • Osserva la perfezione costruttiva dei vigneti terrazzati a Donnas;
  • Goditi il tramonto sul lago di Viverone, sorseggiando un bicchiere di Erbaluce

Itinerario

Giorno 1

Aosta

Aosta

Il tuo viaggio comincia ad Aosta: sei appena arrivato, ma questa cittadina custodita tra le montagne aspetta solo di essere esplorata. Comincia dall'antico teatro, il lascito più evidente della cività Romana; continua con il chiostro della Collegiata di Sant'Orso - un'oasi di pace e bellezza, con capitelli medievali tutti da ammirare - o passeggia tra le viuzze del centro, ricordando di guardare spesso verso il cielo: tra i tetti rossi delle case fanno capolino i picchi delle montagne, la prima immagine del tuo viaggio. 

Giorno 2

Da Aosta a Nus, 16 km

Da Aosta a Nus, 16 km

Inizia il cammino: e subito ti immergi tra vigneti e castelli, sulla via per l'imponente castello di Quart, incastonato tra boschi e sentieri come la dimora di un principe delle fiabe. Continuiamo il viaggio tra storia e leggenda: lungo il sentiero puoi toccare delle incisioni semisferiche scavate nella roccia da uomini preistorici. Conosciamo il loro nome, Coppelle, ma il loro antico uso è ancora avvolto nel mistero: chi lo sa, potresti avere un'illuminazione. Si sa che camminare aiuta la fantasia..

Distanza: 16 km 

Dislivello: +350/-350 m

Giorno 3

Da Nus a Saint Vincent, 17 km

Da Nus a Saint Vincent, 17 km

Oggi cammini tra boschi, vigneti e sentieri di campagna, seguendo il corso dei Rus, gli antichi canali artificiali che tutt'ora irrigano le coltivazioni dei versanti della Val d'Aosta. Se vedere tutti questi vigneti ti ha fatto venire voglia di gustare uno (o più) dei deliziosi vini locali, ti consigliamo una tappa alla Crotta de Vegneron di Chambave, più che una cantina un vero tempio dedicato alla religione del vino valdostano.

La meta di oggi è Saint Vincent, dove puoi rilassarti con un bagno rigenerante alle terme.  

Distanza: 17 km 

Dislivello: +590/-660 m

Giorno 4

Da Saint Vincent a Verrès, 16,5 km

Da Saint Vincent a Verrès, 16,5 km

Continua il cammino, e anche oggi sulla via si staglia un castello - è quello di Saint German, un tempo roccaforte inscalfibile della famiglia De Mongioveto, i dominatori di questa valle. Proseguite poi lungo un breve tratto sull'Antica Strada delle Gallie, dove le rocce ancora portano i segni del passaggio dei carri romani, prima di immergervi negli incantevoli scenari offerti dal cammino fino a Verrès, mentre risalite il fianco della montagna. Per voi i castelli non sono mai abbastanza? Vi consigliamo una visita a quello di Issogne, con il suo coloratissimo porticato e il chiostro con la fontana del melograno. 

Distanza: 16,5 km 

Dislivello: +570/-740 m

Giorno 5

Da Verrès a Point Saint Martin, 15 km

Da Verrès a Point Saint Martin, 15 km

Oggi vi aspetta un piccolo viaggio nella macchina del tempo: dal ponte settecentesco di Enchallod fino al selciato romano dell'antica strada delle Galle, dall'imponente Forte di Bard - che ospita anche un interessante Museo delle Alpi - fino a Point Saint Martin, la meta della giornata. 

Leggenda narra che il ponte romano che dà il nome al paese sia stato costruito dallo stesso diavolo su indicazione di San Martino, che con uno stratagemma salvò poi il paese dalla sua maledizione.    

Distanza: 15 km 

Dislivello: +180/-150 m

Giorno 6

Da Point Saint Martin a Ivrea, 21 km

Da Point Saint Martin a Ivrea, 21 km

L'ultimo giorno riserva una prima sorpresa, una scintilla di cambiamento che si fa sempre più splendente ad ogni passo: il paesaggio alpino lascia il posto alla dolcezza delle colline piemontesi, tra tratti di natura incontaminata e borghi caratteristici. 

 La meta di oggi è Ivrea: il centro storico vi incanterà, con il  bel castello e l'alto torrione di Santo Stefano, ma non perdetevi una passeggiata nel museo a cielo aperto dell'architettura moderna. Ai più golosi consigliamo di concedersi una pausa per assaggiare la torta Novecento, un dolce al cioccolato la cui ricetta è gelosamente custodita dai pasticceri della città.

Distanza: 21 km 

Dislivello: +350/-450 m

Giorno 7

Ivrea

Ivrea

Termine dei servizi dopo la colazione

Dettagli

È il viaggio per me?


La prima tratta della Via Francigena in Italiana, per chi vuole iniziare la Francigena dal primo passo o ama i paesaggi di montagna e vuole percorrere un tratto affascinante e sempre diverso, fino alle colline e i laghi del Piemonte. Se vuoi partire dal Gran San Bernardo, considera che il passo è aperto da Giugno a fine Settembre, con variazioni a seconda dell'anno e della presenza di neve. 

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 6 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • 1 cena
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • official guide of the route, App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Hotel Cecchin Aosta
Hotel Cecchin - Aosta

Hotel *** situato nel centro storico di Aosta, a pochi passi dall'arco d'Augusto e dai monumenti che caratterizzano la città. Nasce nel 1982 sul Ponte Romano, lungo la via Francigena, da un edificio di epoca romana.

www.hotelcecchin.com

Agriturismo Maison Rosset Nus Aosta
Agriturismo Maison Rosset - Nus, Aosta

La famiglia Rosset, nobile casato il cui capostipite fu Jean-Pantalèon risiede a Nus (Valle d'Aosta) sin dai primi del XVIII secolo negli edifici da lui costruiti: la casa padronale e l'azienda agricola. Il nuovo edificio consiste di quattro camere doppie, una camera singola, una camera tripla con soggiorno annesso dotate di TV e servizi privati. In tutte le stanze dell'edificio permangono tracce dei muri originali risalenti al 1700.

www.maisonrosset.it

Hotel de la Ville - Saint Vincent
Hotel de la Ville - Saint Vincent

Hotel di nuova gestione, situato a pochi minuti a piedi dalle terme, e in posizione strategica per raggiungere le località ed attrazioni turistiche più note della Valle d'Aosta. Le camere sono essenziali ma comode, silenziose e pulite. 

http://www.hoteldelavillevda.it/

Hotel Relais Saint Gilles Verrés
Essenza Hotel - Verrés

Essenza Hotel è una struttura immersa nella quiete della bassa valle, a Verrès, caratterizzata da un silenzio e da una pace che vi sapranno piacevolmente stupire. Le camere sono arredate con buon gusto, ampie e pulite, dotate di ogni comfort: climatizzate, dotate di bagno privato, tv satellitare e wi-fi gratuita.

http://www.essenzaverres.it/

Hotel Crabun Pont Saint Martin
Hotel Crabun - Pont Saint Martin

L'Hotel Crabun *** è situato lungo la Via Francigena a Pont-Saint-Martin, 3,8 km prima dell'imponente forte di Bard. Il Crabun fa parte del Bike Club Valle d'Aosta, circuito di strutture alberghiere che offrono servizi specifici per i bikers. Decorate con colori caldi e mobili in legno, le camere dell'Hotel Crabun sono arredate in stile classico e presentano moquette o parquet. Sono inoltre munite di balcone e di TV satellitare.

www.crabunhotel.it

B&B Il Tuchino Ivrea
B&B Il Tuchino - Ivrea

Il Bed and Breakfast “Il Tuchino” si trova ad Ivrea nel cuore del Borghetto ed è situato in una antica casa ristrutturata totalmente dall’architetto Annibale Fiocchi che collaborò con l’Olivetti dal 1947 al 1964. Le camere sono caratterizzate da un arredamento elegante, sono spaziose, confortevoli e inoltre sono dotate di aria condizionata e wi-fi gratuito.

www.iltuchino.it

Quando viaggiare


Il clima nel nord Italia è generalmente molto mite con differenze a seconda della geografia della regione, dalle coste e valli alle aree continentali. I mesi più caldi sono generalmente luglio e agosto, con temperature che variano dai 23°C ai 30°C; le valli spesso registrano temperature più elevate e non è raro che si raggiungano i 38°C ai 40°C. Mentre giugno e settembre offrono entrambi un bel tempo caldo. Naturalmente, ci sono sempre eccezioni o periodi di siccità che causano alcuni giorni di grande caldo. La primavera (aprile e maggio) e l'autunno (ottobre e novembre) sono secchi, con giorni di sole ma alta probabilità di pioggia. Il tempo può cambiare molto rapidamente e bisogna essere preparati alla pioggia, alla foschia, al vento, alla nebbia (e anche a grandine o neve ad altezze maggiori) - specialmente in primavera e autunno.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


All'arrivo, raggiungere la stazione di Aosta da Torino o Milano (treni non diretti).

Alla partenza raggiungere la stazione di Ivrea.

Orari disponibili online sul sito www.trenitalia.com.

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice