Via Romea Germanica: Tappa 3, da Castiglion del Lago a Montefiascone

Difficoltà
2
Distanza
107 km
durata
8 giorni | 7 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 864
Impronta CO2
117 Kg/persona
  1. Italia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ITSW590

Lungo una delle strade più antiche d'Italia, nella sua parte più incantevole: questa sezione della Via Romea Germanica parte da Castiglion del Lago, sul lago Trasimeno, e ti conduce a Montefiascone, città papale e inizio della tratta finale della Via Francigena.

Ma quel che conta davvero è il viaggio - e in questo, c'è da riempirsi gli occhi e il cuore di bellezza. Dal pacifico borgo di Città della Pieve fino ad Orvieto e la sua incantevole cattedrale; da Civita di Bagnoregio, che sembra sospesa sul suo sperone di roccia, a Bolsena e il suo lago. Da qui la Via Romea Germanica incrocia la Francigena: qui inizia un'altra storia

Da non perdere

  • Addentrati nell'atmosfera fuori dal tempo di Civita di Bagnoregio, la città che muore
  • Scopri i tesori di Orvieto, la città dei papi
  • Assaggia la "torta al testo" sulle sponde del Lago Trasimeno

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Castiglion del Lago

Arrivo a Castiglion del Lago
Arrivo individuale a Castiglion del Lago. Dopo il check-in vi consigliamo di fare una passeggiata in paese e di rilassarvi al lago gustando un rinfrescante calice di vino. Il borgo deve il suo nome al simbolo della famiglia che un tempo lo governava; infatti, Castiglione deriva da Castellum Leonis (Castello del Leone), poi volgarizzato in Castellioni. Castiglione del Lago si trova lungo quella che un tempo era un'importante via di comunicazione, La sua posizione in un'area così contesa fra Etruschi e Romani ha causato la distruzione a più riprese delle fortificazioni originarie, che sono state ricostruite più volte.

Giorno 2

Da Castiglion del lago a Paciano, 25 km

Da Castiglion del lago a Paciano, 25 km
Il viaggio inizia con una lunga passeggiata tra pianure e colline del Lago Trasimeno e del Lago di Chiusi. Dopo una meritata sosta a Pozzuolo, si prosegue lungo il crinale che risale all'epoca degli Etruschi, utilizzato per evitare le zone paludose e quindi malsane delle attuali pianure bonificate. Un paesaggio da ammirare, molto vivace con ottime vedute sui laghi e sugli agglomerati di case su piccole colline.

Distanza: 25 km

Dislivello: +440/-440 m

Giorno 3

Da Paciano a Città della Pieve, 17 km

Da Paciano a Città della Pieve, 17 km
La tappa di oggi si snoda per lo più su strade sterrate attraverso le tipiche colline umbre. Si attraversano fattorie e piccoli borghi. Uscendo da Paciano si percorre una strada piena di tornanti a mezza costa sul Monte Petrarvella, in mezzo a boschi e ulivi, con ville e casali incantevoli. Al termine della tappa, una bella carrareccia conduce alle prime case di Città della Pieve e successivamente al suo accogliente centro storico.

Distanza: 17 km

Dislivello: +580/-470 m

Giorno 4

Da Città della Pieve a Orvieto, 15 km

Da Città della Pieve a Orvieto, 15 km
Questa mattina si lascia Città della Pieve da Porta Orvieto. Percorrendo tranquille strade di campagna si raggiunge il piccolo borgo di Santa Maria, frazione di Monteleone d'Orvieto e successivamente di Fabro Scalo. Da qui un breve tratto di treno vi porterà a Orvieto. Orvieto sorge su una rupe di tufo tra i 280-325 m s.l.m., dominando la valle del fiume Paglia, affluente di destra del Tevere, che proprio sotto la città riceve da sinistra il Chiani, la Chiana romana proveniente dalla Val di Chiana.

Distanza: 15 km

Dislivello: +110/-370 m

Giorno 5

Da Orvieto a Bagnoregio, 17 km

Da Orvieto a Bagnoregio, 17 km
Dopo una ricca colazione pronti a partire attraverso il tipico paesaggio rurale dell'Italia centrale, tra strade sterrate e di campagna. Lungo il percorso si consiglia la visita di un Convento di Cappuccini e del borgo di Porano. Prima di raggiungere la meta fermatevi ad ammirare Civita di Bagnoregio. Una visita alla città è emozionante per la struttura, ma ancora di più per la mancanza di abitanti, sostituiti dalle centinaia di visitatori. La causa del suo isolamento è la progressiva erosione della collina e della valle circostante, che ha dato origine al singolare paesaggio dei calanchi; un fenomeno che continua ancora oggi, rischiando di far scomparire il borgo; per questo Civita è anche chiamata "la città che muore".

Distanza: 17 km

Dislivello: +635/-608 m

Giorno 6

Da Bagnoregio a Bolsena, 16 km

Da Bagnoregio a Bolsena, 16 km
L'itinerario di oggi parte dalla Cattedrale e attraversa tutto il centro storico. Dopo una passeggiata lungo la città moderna, si attraversa una campagna affascinante con una necropoli etrusca recentemente scoperta fino a raggiungere presto i primi scorci sul Lago di Bolsena: da qui scendi in un cratere vulcanico, mentre i tuoi piedi calpestano strade sterrate, attraversano fitti boschi e prati punteggiati di ulivi e balle di fieno. La tua meta di oggi è Bolsena: questa cittadina lacustre è famosa per le prove del miracolo del Corpus Domini - nella Cappella del Miracolo sono infatti custodite alcune lastre di marmo macchiate dal sangue sgorgato da un'ostia del 1200. Se preferisci le tipicità gastronomiche, prova la Sbroscia - una deliziosa zuppa a base di pesce lacustre e pomodoro.

Distanza: 16 km

Dislivello: +350/-445 m

Giorno 7

Da Bolsena a Montefiascone, 17 km

Da Bolsena a Montefiascone, 17 km
Il lago, scintillante all'orizzonte, è il tuo compagno di viaggio per questa giornata. Prosegui tra oliveti e boschi che si aprono su continui panorami, mentre attraversi una celebre zona di produzione dell'Olio Extravergine d'Oliva: il pane locale sembra fatto apposta per accompagnarlo, ed è la merenda che ti consigliamo. Montefiascone è una città papale, con la sua Rocca Papale arroccata sulla sommità del colle, modificata nei secoli dai vari papi che qui dimorarono. Goditi il panorama su città e campagna circostante, prima di scendere a concludere la giornata con un bicchiere di Est!Est!!Est!!! - un vino bianco dalla storia interessante, che il tuo oste sarà certamente felice di raccontarti.

Distanza: 17 km

Dislivello: +607/-374 m

Giorno 8

Arrivederci Montefiascone!

Arrivederci Montefiascone!

Ultimo giorno incluso. Il tour termina dopo la prima colazione.

Dettagli

È il viaggio per me?


Un viaggio sulla Via Romea Germanica, antico itinerario percorso dai pellegrini provenienti dal Nord Europa: questa sezione è particolarmente incantevole perchè attraversa borghi incantevoli come Città della Pieve e Civita, la città che muore, toccando anche Orvieto e terminando a Montefiascone, da cui poi ci si riconnette per proseguire sulla Via Francigena verso Roma.

E' un cammino alternativo alla Via Francigena, non particolarmente impegnativo - è però sempre richiesto un buon allenamento e l'abitudine a percorrere diversi chilometri per giorni consecutivi. Le distanze sono sempre sotto i 15 km se non per il giorno 4, in cui si superano i 20.

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 7 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Descrizioni dettagliate del percorso in formato digitale, mappe, tracce GPS e App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta
  • guida ufficiale del cammino spedita al primo hotel
  • documentazione di viaggio cartacea (descrizione del percorso e mappe), spedita al primo hotel

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Castiglion del Lago - Albergo le Macerine

L'Albergo Le Macerine si trova a pochi passi dalle rive del Lago Trasimeno ed a 800 mt dal centro storico di Castiglione del Lago, uno dei Borghi più belli d'Italia.Immerso nel verde e a pochi km dal confine con la Toscana, Albergo Le Macerine è l'hotel ideale per chi cerca una vacanza per godere della pace e della tranquillità della natura e del lago, ma anche per chi ama scoprire nuovi luoghi e tradizioni. La posizione  strategica dell'albergo consente di raggiungere in poco tempo i borghi medievali del terrtiorio e le più belle città del centro Italia, oppure di effettuare magiche escursioni sulle rive del lago e sulle Isole, Maggiore e Polvese, le perle del Trasimeno.

www.albergo-lemacerine.com

Paciano - Boutique Hotel Antico Sipario

Antico Sipario è il nuovo Boutique Hotel che nasce dal restauro di un antico palazzo medievale nel centro storico del borgo millenario di Paciano, a pochi kilometri dal Lago Trasimeno, al confine fra Umbria e Toscana.
La struttura, centro culturale e teatrino del paese durante tutto il secolo scorso, dopo un periodo di abbandono ritorna a vivere e a far cultura in una veste nuova.

Antico Sipario è soprattutto uno spazio in cui l'arte ed in particolare il Teatro giocano un ruolo da protagonisti

www.anticosipario.com

Città della Pieve - Hotel Vannucci

Lo storico Hotel Vannucci, nasce nel 1903 a Città della Pieve, paese natio di uno dei più importanti pittori del Rinascimento italiano: Pietro Vannucci detto “Il Perugino”, maestro di Raffaello. L’hotel si trova al centro di Città della Pieve, ad un passo da chiese, musei, piccoli negozi tipici e dal mercato settimanale. Città della Pieve è facilmente raggiungibile da Perugia, Roma e Firenze (autostrada A1 uscendo a Chiusi per chi arriva da nord, o a Fabro per chi arriva da sud). L’hotel si trova quindi in una posizione strategica, ideale per visitare l’Umbria e la Toscana: dal Lago Trasimeno ad Assisi, dalla Val D’Orcia a Siena e Firenze.

Città della Pieve - Hotel Vannucci

Orvieto - Hotel Corso

Se stai cercando un hotel ad Orvieto sei nel posto giusto. Situato nel cuore del centro storico di Orvieto, a pochi passi dai monumenti più importanti e dalle vie più suggestive della città, l’Hotel Corso apre le sue porte.
Situato sulla centrale via di Corso Cavour, l’hotel è posto in posizione perfetta e strategica per visitare la città di Orvieto. 

www.hotelcorso.net

Bagnoregio - Hotel Romantica Pucci

L’hotel è situato nel cuore dell’alto lazio a pochi minuti dalle zone più attrattive del nostro territorio. E’ un elegante palazzo del 1200, situato nel centro storico del paese a pochissimi metri dall’incantevole Civita di Bagnoregio. Recentemente ristrutturato, è composto da un ristorante dove potete degustare i nostri caratteristici piatti della zona e da camere molto luminose e accoglienti.

www.hotelromanticapucci.it

Bolsena - Hotel Royal

L’atmosfera sobria ed elegante del più antico Hotel di Bolsena, si sposa perfettamente con i comforts più moderni, creando l’atmosfera migliore per godere di un indimenticabile soggiorno sulle rive del Lago di Bolsena.

hotelroyalbolsena.it

Montefiascone - Hotel Urbano V

Hotel Urbano V, situato a Montefiascone, piccolo centro dell' antica Tuscia, affacciato sul Lago di Bolsena. Inserito in un territorio che è culla primigenia della civiltà Etrusca e disseminato di rocche, castelli e centri storici del duecento, può proporre itinerari archeologici, storico-artistici nonchè splendide giornate da trascorrere in completo relax sulle spiagge e nelle limpide acque del Lago di Bolsena.

www.hotelurbano-v.it

Quando viaggiare


Il clima nel Centro Italia è generalmente molto mite con differenze a seconda della geografia della regione, dalle coste e valli alle aree continentali. I mesi più caldi sono generalmente luglio e agosto, con temperature che variano dai 23°C ai 30°C; le valli spesso registrano temperature più elevate e non è raro che si raggiungano i 38°C ai 40°C. Mentre giugno e settembre offrono entrambi un bel tempo caldo. Naturalmente, ci sono sempre eccezioni o periodi di siccità che causano alcuni giorni di grande caldo. La primavera (aprile e maggio) e l'autunno (ottobre e novembre) sono secchi, con giorni di sole ma alta probabilità di pioggia. Il tempo può cambiare molto rapidamente e bisogna essere preparati alla pioggia, alla foschia, al vento, alla nebbia (e anche a grandine o neve ad altezze maggiori) - specialmente in primavera e autunno.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


All' arrivo la stazione ferroviaria più vicina è Castiglion del Lago. Orari online su www.trenitaila.com

Alla partenza da Montefiascone raggiungere la stazione in località Zepponami con un bus locale e prendere il treno per le stazoini di Firenze,Pisa o Roma. Orari online su www.trenitaila.com

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice