Cinque Terre e dintorni, tra Monterosso e Bonassola

Difficoltà
2
Distanza
55 km
durata
7 giorni | 6 notti
periodo
Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 688
Impronta CO2
84 Kg/persona
  1. Italia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ITSW010

Un viaggio nella magica atmosfera delle Cinque Terre, con i suoi variopinti paesini di pescatori che si affacciano lungo la costa ligure: una terra che merita la sua grande popolarità, uno di quei luoghi incantati che è bene visitare nella vita, per conoscere nuove sfumature di bellezza tra i colori vivissimi delle case e il blu cristallino del mare.

Cammina lungo sentieri costieri ricoperti di fiori selvatici, boschi profumati di ginepro e pino marittimo, splendidi vigneti e limoneti aperti su viste panoramiche sul mare: compagno di viaggio costante e sempre sorprendente, che ogni giorno mostra un lato diverso, offre nuove variazioni di colore, regala scorci che le parole non possono forse descrivere.

Giunti al paese alla fine del sentiero, troverai borghi vivaci e multicolore, chiese circondate da oleandri e piante secolari, piazze piene di voci e di luce, persone pronte ad offrirvi i loro prodotti e la passione con cui li trasformano in un nuovo regalo per voi: una cena con pesce fresco di giornata, pasta fatta a mano con il pesto più speciale d'Italia, una torta di riso rustica che ha il sapore di un panorama visto da uno scoglio, dell'orizzonte ammirato da una barca, un bel bicchiere di vino bianco fresco pronto per voi. 

Da non perdere

  • Goditi la vista sconfinata sul mare ligure dal promontorio di Punta Mesco;
  • Ammira il panorama delle colline terrazzate con oliveti, vigneti e alberi di limoni;
  • Goditi un bagno ristoratore sulla spiaggia di Monterosso, o spingiti fino agli altri villaggi per le spiagge di sassi, selvagge e meno frequentate.

Itinerario

Giorno 1

Monterosso

Monterosso

Eccoti, sei approdato alle Cinque Terre: l'aria fresca e frizzante del mare ti solletica le narici, i colori delle casette variopinte a picco sul mare mutano continuamente, tingendosi di nuove sfumature regalate dal sole, dal vento, da un'innocua nuvola di passaggio. 

Puoi iniziare esplorando il centro storico di Monterosso, il cuore delle Cinque Terre: sali sulla Torre Aurora per un panorama unico sul mare,  il tuo primo compagno di viaggio nei prossimi giorni. Diventerete buoni amici, credici. Cerca poi il Gigante, l'enorme uomo di pietra per sempre ancorato agli scogli, per sempre teso verso il mare: è il Dio Nettuno, a cui puoi chiedere una simbolica benedizione per il tuo viaggio. 

Infine, siediti all'aperto in uno dei tanti ristoranti e goditi le acciughine locali, ennesimo dono del mare, una vera specialità locale. 

Giorno 2

Da Monterosso a Colle di Gritta, 9 km

Da Monterosso a Colle di Gritta, 9 km

Il tuo primo giorno ti porta ad esplorare la parte interna della costa, attraverso una varietà di paesaggi che incanta e sorprende ad ogni passo. Costeggia la Chiesa dei Cappuccini - ma non superarla in tutta fretta, hai tutto il tempo di fermarti ed ammirare il panorama che si gode dall'Eremo - per poi immergerti nella natura. 

I tuoi passi seguono un sentiero costeggiato da cespugli di Ginepro, ed il profumo delle sue bacche riempie l'aria insieme alla fresca fragranza dei pini marittimi. Giungi così a Punta Mesco: siediti e concediti un po' di riposo tra le piante d'Agave, imprimendoti il panorama nella mente come una fotografia che difficilmente riuscirai a dimenticare. 

Puoi poi tornare verso Monterosso attraverso suggestivi sentieri selciati. 

Distanza: 9 km

Dislivello: +690/ -690 m

Giorno 3

Avrete a disposizione due opzioni per questa giornata

Avrete a disposizione due opzioni per questa giornata
  •  Da Soviore a Monterosso 10 km

Questa escursione inizia dal Monastero di Soviore, luogo magico dai muri rosa e le splendide volte affrescate che ti invitiamo ad ammirare come augurio di bellezza per la giornata. Prosegui poi lungo un sentiero panoramico che scende verso il Santuario della Madonna di Reggio, con la sua bella facciata in pietra circondata da alberi secolari, un altro luogo di pace e bella energia. 

Da qui, il tuo cammino prosegue fino a Vernazza: la chiesa di Santa Margherita ti offre un ennesimo regalo di queste terre piene di panorami, una vista mozzafiato a picco sul mare. 

Torna poi a Monterosso seguendo la Via Costiera. 

Distanza: 10 km

Dislivello: +643/ -1098 m

  • Da Corniglia a Manarola 11 km

Da Monterosso puoi raggiungere Corniglia con un breve tragitto in treno: se ti senti pieno di energia, ti aspettano ben 380 scalini prima di metterti in cammino verso Riomaggiore, accompagnato da viste indimenticabili sul mare cristallino. Riomaggiore è un gioiello, un luogo pieno di bellezza dove puoi passeggiare tra case variopinte che sembrano stratificarsi in una corsa colorata verso il cielo, per poi sederti per gustare la specialità locale: niente pesce, qui sono specializzati nella torta di riso salata - ricetta genuina ed antica, il pasto ideale da consumare seduti su uno scoglio o in barca, nutriente e saporita. Ti stupirà. 

Da qui puoi tornare direttamente a Monterosso in treno, ma se ti rimane un po' di energia segui il nostro consiglio e prosegui fino a Manarola: anche solo per premiarti con un bicchiere di Sciacchetrà, un passito dal bel colore dorato. 

Distanza: 11 km

Dislivello: +742/ -361 m

Giorno 4

Da Riomaggiore a Portovenere, 17 km

Da Riomaggiore a Portovenere, 17 km

Una breve corsa in treno vi porterà fino a Riomaggiore, da dove inizia il percorso di oggi. Da Colle del Telegrafo seguirete un sentiero panoramico fino a Portovenere, passando da Campiglia. L'itinerario vi sorprenderà con meravigliosi panorami sulle Cinque Terre. Ritornerete poi a Monterosso con il bus o in barca.

Una breve corsa in treno ti riporta a Riomaggiore, da dove inizia il tuo percorso di oggi. Da Colle del Telegrafo, i tuoi passi percorrono un sentiero panoramico che non abbandona mai la vista del mare, con scorci tanto belli da avergli valso il nome di Sentiero dell'Infinito: il panorama nelle giornate limpide si estende fino alle isole di Palmaria, Tino e Tinetto. 

Tra macchia mediterranea, vigneti e borghi giungete a Campiglia e infine a Portovenere, lungo una strada tra boschi e ulivi a picco sula scogliera che conduce alla Chiesa di San Pietro, a picco sul mare. 

Distanza: 17 km

Dislivello: +723/ -744 m

Giorno 5

Da Monterosso a Bonassola, 10 km

Da Monterosso a Bonassola, 10 km

Ti attende un altro viaggio indimenticabile: la via costiera che porta da Monterosso a Levanto, il paradiso dei pittori, lungo un itinerario che ancora una volta ti incanta con viste sul mare che ti porteranno a credere di non averlo mai davvero ammirato in tutto il suo splendore, fino a quel momento. 

Levanto è altrettanto incantevole, anche per la sua posizione unica: una vallata circondata da verdi colline e natura incontaminata, un villaggio da sempre sinonimo di bellezza e vacanza, nido di artisti e del buon vivere. Concenditi una passeggiata fino alla Chiesa di Sant'Andrea, con la sua bella facciata circondata da alberi di Oleandro, e se l'ora è giusta fermati a pranzo e gusta i ravioloni di erbe al pesto. 

Da qui puoi proseguire verso Bonassola, o se preferisci accorciare la giornata con un breve viaggio in treno. 

Distanza: 10 km

Dislivello: +770/ -774 m

Giorno 6

Da Bonassola a Deiva Marina, 12,5 km

Da Bonassola a Deiva Marina, 12,5 km

Penserai di aver fatto il pieno di bellezza, ma quest'ultimo giorno sarà solo la ciliegina sulla torta. E' il momento di esplorare le colline intorno a Bonassola: il tuo percorso è panoramico e ti regala ancora una volta splendidi panorami sulla costa settentrionale della Liguria. 

Se il tempo è bello, fermati nel paesino di Framura - uno spicchio di terra affacciato sul mare che offre alcune tra le spiagge più belle della Liguria, perfetto per un bagno di metà giornata - fino a proseguire in direzione di Deiva Marina. Qui puoi gustarti un gelato mentre ammiri le imponenti Torre di Guardia erette al tempo della dominazione genovese, ancora ben conservate, sentinelle che vegliano il regno blu brillante del mare. 

Un breve viaggio in treno di riporta a Bonassola. 

Distanza: 12,5 km

Dislivello: +657/ -643 m

Giorno 7

Bonassola

Bonassola

I servizi termineranno dopo la colazione.

Dettagli

È il viaggio per me?


Un bellissimo viaggio se non sei mai stato alle Cinque Terre o le hai visitate ma ti piacerebbe esplorarle in modo più "attivo". Considera che il viaggio include salite e discese piuttosto impegnative, sceglilo se sei allenato e non soffri di vertigini, perchè alcuni punti particolarmente panoramici potrebbero crearti dei problemi. Le viste sul golfo delle Cinque Terre sono uniche e meritano ogni sforzo!

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 6 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Cinque Terre Card con validità di 2 giorni per Monterosso
  • Descrizioni dettagliate del percorso in formato digitale, mappe, tracce GPS e App
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta
  • documentazione di viaggio cartacea (descrizione del percorso e mappe), spedita al primo hotel

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Hotel Marina Monterosso
Hotel Marina - Monterosso

L'Hotel Marina*** si trova in una zona tranquilla, a soli 100 metri dal mare. Le camere sono arredate con gusto, spaziose e ben curate, offrono WiFi gratuito, aria condizionata/riscaldamento, TV, telefono. La colazione è molto buona e varia ed il personale accogliente e disponibile. 

www.hotelmarina5terre.it

Hotel Villa Belvedere Bonassola
Hotel Villa Belvedere - Bonassola

L'Hotel Villa Belvedere si trova in posizione panoramica circondato da un ampio giardino con vista panoramica sul Golfo di Bonassola. Le camere hanno vista sul mare e sul paesaggio circostante, sono arredate in modo semplice, pulite, ma non ben insonorizzate. Sono dotate di riscaldamento, telefono, televisori LCD, Sky TV, Wi-Fi gratuito, ventilatori a soffitto. Colazione varia e buona. 

www.bonassolahotelvillabelvedere.com

 

Quando viaggiare


Nella Regione Liguria puoi aspettarti temperature comprese tra i 10° e i 25°C in primavera e autunno e possono raggiungere i 35°C in luglio e agosto. Le mattine possono essere fresche ma si riscaldano rapidamente con il passare del giorno. Le piogge sono comuni all'inizio della primavera e da settembre in poi durante l'autunno, anche se non tutti i giorni e tendono ad essere o brevi e intense o prolungate ma leggere. Essendo vicino al mare, la brezza marina tende a rendere i lunghi giorni estivi meno caldi.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


All'arrivo raggiungi la stazione di Monterosso al Mare, cambiando treno a La Spezia o Genova.

Alla partenza raggiungi la stazione di Bonassola.

Orari disponibili online sul sito www.trenitalia.com.

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice