sloways
com
Insta FB
Teatro Andromeda
 
Articoli
 
Il Teatro Andromeda, fra natura e arte nel cuore della Sicilia

Il Teatro Andromeda, fra natura e arte nel cuore della Sicilia

29 Apr 2020

 

Immagina uno spazio sospeso tra terra e cielo, un palcoscenico all’aperto con soffitto di stelle e sipari aperti sull’orizzonte infinito del mare.

È come un sogno sì, ma è ancora più bello perché esiste davvero: si trova nell’entroterra di Agrigento, nella località di Santo Stefano Quisquina, immerso nella natura selvaggia dei monti sicani e sospeso a circa 1000 metri di altezza.

Creazione straordinaria di un eclettico pastore di pecore siciliano, Lorenzo Reina, che nei silenzi delle lunghe transumanze ascolta l’incessante richiamo delle sue passioni, l’arte, la storia, la filosofia, la scultura. Non rinnega il mestiere ereditato dal padre, l’attività di pastore lo tiene ancorato alla sua amata terra. Ma non può nemmeno farsi sordo di fronte all’impellenza di creare, non può fermare l’urgenza di arte che è in sé.

Ed è così che Lorenzo Reina sceglie questa terrazza naturale affacciata su una vallata a perdita d’occhio, in cui si scorgono, nelle giornate più limpide, il mare del Canale di Sicilia e l’isola di Pantelleria. Qui le sue mani pazienti alzano, spostano, poggiano, ogni singola pietra, e uno straordinario teatro a cielo aperto finalmente prende vita.

 

Teatro Andromeda

 

La costruzione si ispira ai tradizionali recinti siciliani che ospitano il gregge, le mànnare. Le doppie pietre cubiche dislocate di fronte al proscenio sono 108 e viste dall’alto formano stelle a otto punte. Il riferimento agli astri non è casuale: i cubi su cui si siederanno gli spettatori rappresentano fedelmente la proiezione della costellazione di Andromeda e delle sue 108 stelle.

La concezione di questo spazio è ispirata ad una tesi scientifica secondo la quale la galassia di Andromeda e la Via Lattea entreranno in collisione, in un futuro più o meno prossimo: “Un evento lontano nel tempo ma che io immagino come la finalità ultima di tutto”, racconta Reina.

 

Teatro Andromeda

 

La visita a questo luogo visionario regala un’emozione che difficilmente si restituisce con la parola. Qui, ogni riferimento alla vita moderna, caotica, incalzante, viene meno e lascia spazio ad una bellezza senza tempo, evocatrice del mito mai perduto dell’antica Grecia che da sempre aleggia in queste terre.

Si arriva curiosi, forse un po' spaesati e quasi intimoriti dalla monumentalità delle sculture che si trovano disseminate per terra, e che accompagnano alla porta di ingresso del teatro. Sono sculture classicheggianti e concettuali al tempo stesso, cariche di un simbolismo che non necessariamente ci si riesce a spiegare. Ma poco importa perché colpiscono lo stesso. E disarmano.

 

                                                 Teatro Andromeda - Sloways    Teatro Andromeda - Sloways

 

Una volta varcata la soglia che dà accesso al teatro, ogni suggestione è concessa: ci si perde in immaginari onirici, memorie di bellezze vissute, canzoni intonate, ma anche silenzi, riflessioni, meditazioni profonde.

Le rappresentazioni teatrali, i concerti e le manifestazioni artistiche ospitate in questo luogo sembrano avvolte da un’aura magica, amplificata dalla potenza di certi tramonti che nelle giornate di calura estiva tinteggiano d’oro ogni spazio.

 

Teatro Andromeda - Sloways

 

Alla storia straordinaria di questo posto e del suo artefice, Lorenzo Reina, è stato dedicato il film “Pietra Pesante”, del regista Davide Gambino. Un racconto intenso, diretto e reale di questo pastore siciliano dalla profonda anima poetica, primo “architetto di fatto” ad essere invitato a partecipare alla XVIa edizione della Biennale Internazionale di Architettura di Venezia.

Un luogo che non serve raccontare, ma che certamente merita una visita durante il tuo prossimo tour siciliano, lungo la Magna Via Francigena. 

Ti lascio sotto il trailer del film, da vedere!

 

Chiara Martelli Scritto da Chiara
TROVA il tuo viaggio ideale!
TROVA il tuo
viaggio ideale!
Durata?

Informazioni

Organizzazione tecnica
sloWays srl
Via al Castello 8
13883 Roppolo BI
P. IVA 02576590026

Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice