sloways
com
Insta FB
 
Blog
 
Fotografi in Cammino: 6 regole per iniziare

Fotografi in Cammino: 6 regole per iniziare

12 Jun 2019

 

D'accordo, il titolo è un po' pretenzioso. Ma questo non significa che la fotografia sia prerogativa dei professionisti e che non si possa adottare qualche accorgimento per portarsi a casa degli scatti ben fatti come memoria del nostro viaggio.

Quando ci mettiamo in cammino, il nostro occhio è continuamente sottoposto a stimoli nuovi, che richiamano la nostra attenzione e che mutano ad ogni passo che facciamo. La fotografia diventa quindi una scelta, il nostro sguardo sul mondo, il ricordo che decidiamo conservare.  Scegliere cosa immortalare e soprattutto trovare un modo originale per farlo è più facile di quanto pensiate, credetemi. Inutile dire che il risultato finale dipenderà molto dalla macchina fotografica che utilizzate, tuttavia, con i giusti accorgimenti, anche la fotocamera del vostro smartphone saprà darvi delle soddisfazioni.

Prima regola: giocare con la prospettiva. Sforzatevi di cercare punti di vista differenti dal solito. Abbassatevi, avvicinatevi al terreno, ad un dettaglio, oppure create una prospettiva dall'alto. Basta poco per realizzare uno scatto creativo. Uscire dalla logica del paesaggio in orizzontale, scattando in verticale ad esempio, può aiutarvi a comporre una foto diversa, originale.

 Prospettiva paesaggio

E perché non "incorniciare" il paesaggio? Una finestra, una porta, vicolo stretto o le fronde degli alberi possono comporre il riquadro naturale della vostra foto.

Cornice Naturale

La luce, quella giusta. Una bella foto di paesaggio passa attraverso la scelta della luce migliore. Difficilmente il cielo terso di mezzogiorno potrà rendere giustizia anche al più incantevole dei panorami. E anzi, saranno proprio le nuvole a creare gli effetti più drammatici e interessanti. Prediligete i colori caldi e le atmosfere avvolgenti delle prime ore dell’alba e del tramonto, quando il sole è ancora basso all’orizzonte e la temperatura della luce regala effetti cromatici sorprendenti.  E se volete assicurarvi uno scatto artistico, catturate i giochi di luce che si riflettono su un corso d’acqua, il risultato è assicurato.

 

Luce

 

La regola dei terzi. Non lasciatevi spaventare dal nome. la regola dei terzi è una della regole base della fotografia ed è piuttosto semplice da applicare una volta capito come funziona.Si tratta in particolare di individuare idealmente due linee verticali e due orizzontali, equidistanti fra loro, che dividano l’inquadratura in nove riquadri (alcuni smartphone hanno già questa funzione fra le impostazioni della fotocamera!). A questo punto, occorrerà semplicemente collocare i punti di interesse della vostra foto in corrispondenza delle intersezioni individuate dalle linee e la vostra foto assumerà subito una connotazione più interessante e artistica.

 

Regola dei Terzi

 

Texture. No, non mi riferisco alla trama di un capo di abbigliamento, ma ad una tecnica fotografica che consiste nel fotografare da vicino oggetti comuni, come il terreno, le foglie, la corteccia di un albero, le mura di un palazzo. Il risultato sarà un fotogramma composto da un insieme di punti, linee o forme in cui si perde l’intento di rappresentazione dell’oggetto reale, ma si crea un nuovo disegno che può essere ripetuto all’infinito e in cui è il colore a fare da padrone.

 

Texture

 

La street photography. Fotografare la gente che incontriamo lungo il percorso, nelle piazze che attraversiamo, nei bar dove ci fermiamo per una sosta, nei negozi o davanti casa è imprescindibile per raccontare l’autenticità di un luogo. Il modo migliore per farlo è avvicinarsi alle persone, conoscerle e immortalarle nelle loro attività quotidiane, mentre lavorano, parlano, camminano. Il senso del luogo sono le persone e il segreto per raccontarlo è catturarle nel contesto in cui vivono, nella loro spontaneità, senza pose o artifici.

 

Street Photography

 

Scatta un selfie. Lo so, i selfie si amano o si odiano. Tuttavia, non potete pensare di partire per un viaggio senza portarvi a casa almeno una vostra foto insieme ai compagni di avventura. E poiché le foto in posa sono un alquanto demodé, quale migliore alternativa di un divertente selfie di gruppo?

 

Selfie

 

Ora che hai appreso come rendere i tuoi scatti spettacolari, perché non mettersi all'opera in un paesaggio mozzafiato come il cuore della Francigena toscana

 

Chiara Martelli Scritto da Chiara
TROVA il tuo viaggio ideale!
TROVA il tuo
viaggio ideale!
Durata?

Informazioni

Organizzazione tecnica
sloWays srl
Via al Castello 8
13883 Roppolo BI
P. IVA 02576590026

Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice