Via Francigena in Svizzera, da Losanna al Gran San Bernardo

Difficoltà
2
Distanza
130 km
durata
9 giorni | 8 notti
periodo
Giu Lug Ago Set
prezzo da
€ 1.402
Impronta CO2
105 Kg/persona
  1. Svizzera
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio CHSW010

Losanna è una vivace città svizzera nel cantone di Vaud, sulle sponde del Lago Lemano. La vostra avventura alpina lungo la Via Francigena inzia qui: prima lungo il lago, poi attraverso le vallate attraversate del Rodano, avvicinandovi pian piano verso i picchi alpini.

Da Bourg Saint Pierre, sulle cime del Canton Vallese, arrampicandovi su sentieri di montagna raggiungerete lo storico ospitale dei frati agostiniani, fondato più di mille anni fa e che per secoli ha salvato migliaia di pellegrini grazie ai celebri cani San Bernardo.

I maestosi scenari del Passo Gran San Bernardo, con il suo lago e la corona di vette che lo incorniciano, saluteranno la fine del vostro viaggio. Questa tappa dal grande valore simbolico marca anche la fine del tratto svizzero e l'inizio di quello italiano: continuerete il vostro viaggio anche più a sud?  

                   

  

Questo itinerario è finanziato da Routes4U un programma congiunto tra il Consiglio d'Europa e l'Unione europea. È responsabilità esclusiva di Sloways e non riflette necessariamente le opinioni del programma Routes4U

Da non perdere

  • Passeggia lungo le rive del lago di Losanna pregustando l'inizio dell'avventura
  • Osserva la natura che cambia intorno a te, dalla vallata del Rodano ai primi picchi alpini
  • Segui le orme millenarie degli antichi pellegrini, fino allo storico hospice del Gran San Bernardo

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Losanna

Arrivo a Losanna

Il vostro cammino inizia a Losanna, una dinamica città da cui si possono cogliere magnifiche viste del lago Lemano. Esplorate questa città multietnica, sede del Comitato Olimpico. Non perdetevi la cattedrale gotica, e il Palais de la Rumine. 

Giorno 2

Da Losanna a Vevey, 21 km

Da Losanna a Vevey, 21 km

La tappa con cui festeggerete l'inizio del vostro viaggio costeggia inizialmente il Lago Lemano e attraversa i vigneti del Lavaux. Questa area vinicola di oltre 800 ettari è patrimonio UNESCO in quanto testimonianza della passione e del durissimo lavoro necessari ad una perfetta integrazione fra attività umana e paesaggio naturale. Prendetevi una pausa dal vostro cammino per assaggiare un pò di vino in una cantina. Alla salute!

Distanza: 21 Km

Dislivello: +455/-455 m

Giorno 3

Da Vevey ad Aigle, 27 km

Da Vevey ad Aigle, 27 km

Questa tappa abbraccia nuovamente il lago, attraversando la famosa Montreux (famosa per il Jazz Festival e per il casinò) raggiungendo poi Villeneuve. Lasciato il lungolago e una volta passata Yvorne, il paesaggio muta gradualmente offrendovi favolosi punti panoramici sulla vallata del Rodano.   

Distanza: 27 Km

Dislivello: +300/-280 m

Giorno 4

Da Aigle a St. Maurice, 19 km

Da Aigle a St. Maurice, 19 km

Oggi vi immergerete nel paesaggio vinicolo del Cantone di Vaud, fino ad arrivare all'imponente Castello di Aigle. Qui potrete visitare il Museo del Vino, nell'edifico risalente al XIII Secolo. Proseguendo ancora fra le vigne, e poi fra boschi, continuerete il vostro cammino atraverso i borghi di Ollon, Antagnes, e Saint Maurice, seguendo il corso del fiume Gryonne e le orme dei pellegrini che da secoli seguono questo percorso.  

Distanza: 19 Km

Dislivello: +500/-480 m

Giorno 5

Da Saint Maurice a Martigny, 17 km

Da Saint Maurice a Martigny, 17 km

Appena usciti da Saint Maurice, incontrerete una cappella che commemora il martirio di San Maurizio. Sul vostro sentiero lungo il corso del fiume Rodano incontrerete le bellissime cascate di Pissevache e la gola di Trient, profonda 200 metri.  

Distanza: 17 Km

Dislivello: +300/-240 m

Giorno 6

Da Martigny a Orsieres, 18 km

Da Martigny a Orsieres, 18 km

Questa tappa segna l'inizio della salita che vi porterà al Passo Gran San Bernardo. Dopo Martigny attraverserete l'angusto Passo di Les Trappistes, per giungere al centro medievale di Sembrancher. Da qui, si segue il Sentiero di Napoleone. Ad Orsieres, non mancate di visitare la cattedrale, e la mostra su Maurice Tornay, missionario nativo di Orsieres. 

Distanza: 18 Km

Dislivello: +745/-335 m

Giorno 7

Da Orsieres a Bourg St Pierre, 15 km

Da Orsieres a Bourg St Pierre, 15 km

La tappa odierna vi farà immergere in un paesaggio boschivo, attraversando il fiume lungo il sentiero storico che attraversa Liddes fino alla cappella di Notre-Dame-De-Lorette a Bourg Saint Pierre.

Distanza: 15 Km

Dislivello: +970/-190 m

Giorno 8

Da Bourg Saint Pierre al Col Grand Saint Bernard, 13 km

Da Bourg Saint Pierre al Col Grand Saint Bernard, 13 km

Senza dubbio una delle tappe più simboliche della Via Francigena! La via che porta al passo ricalca un percorso esistente da più di 2000 anni. Innumerevoli siti archeologici fiancheggiano la salita: particolarmente interessanti quelli di L'Hospitalet e quelli della meta, il Gran San Bernardo.

Distanza: 13 Km

Dislivello: +1045/-305 m

Giorno 9

Arrivederci Gran San Bernardo

Arrivederci Gran San Bernardo

Il viaggio e i nostri servizi terminano dopo la colazione, almeno che non abbiate prenotato notti extra.

Dettagli

È il viaggio per me?


Questo viaggio fa per te se hai già intrapreso viaggi a piedi di più giorni o se hai un buon livello di allenamento e sei abituato a salite abbastanza impegnative – soprattutto nelle ultime tappe, dove verso il Colle del Gran San Bernardo il dislivello in salita diventa piuttosto impegnativo. A parte questo, è perfetto per chi ama i paesaggi mozzafiato che solo la montagna può offrire e vuole provare l'emozione di percorrere le tappe finali della Via Francigena fino a raggiungere l'Italia: lo consigliamo con un paio di tappe aggiuntive fino ad Aosta, per concludere simbolicamente la propria traversata.

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 8 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Descrizioni dettagliate del percorso, mappe, tracce GPS e App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Lausanne - Hotel Agora Swiss Night
Vevey - Hotel de la Place
Aigle - Hotel du Nord
Saint Maurice - Le Dent du Midi
Martigny - Hotel Vatel
Orsieres - Hotel de l'Union
Bourg Saint Pierre - Hotel au Bivouac de Napoleon
Grand St Bernard - Hotel de l'Hospice

Quando viaggiare


Il Passo del Gran San Bernardo è aperto da metà giugno a inizio settembre, quindi è possibile viaggiare in questo lasso di tempo. Farai esperienza del tipico clima montano. In giugno potrai ancora trovare delle chiazze di neve qua e là. Come in tutte le zone montuose, il tempo può essere imprevedibile e cambiare rapidamente, quindi è sempre bene controllare le previsioni meteorologiche prima di partire e portare sempre con sé un giaccone impermeabile, un cappello caldo e dei guanti.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


La stazione più conveniente per l'arrivo è quella di Losanna, collegata ai due aeroporti piu vicini di Berna e Ginevra, mentre quella più conveniente per la partenza è quella di Aosta. 
 

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS 
  • Autorotazione delle Mappe 
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini 
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada 
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada 
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi 
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice