Via Francigena del Sud, da Roma a Terracina

Difficoltà
2
Distanza
97 km
durata
7 giorni | 6 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 926
Impronta CO2
103 Kg/persona
  1. Italia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ITSW540

Tutte le strade portano a Roma - ma poi proseguono e prosegue anche la Via Francigena, correndo verso il mare di Terracina e poi quello di Brindisi, dove i pellegrini si imbarcavano per la Terra Santa

Questa è la prima sezione della Via Francigena del Sud,  tra basolati romani ed antichi tratturi, templi pagani, città antiche, imponenti cattedrali e santuari cristiani, dolci panorami collinari e passaggi montani.

Seguendo le tracce della Via Appia, una delle strade più antiche d’Europa, si cammina da tra borghi misteriosi, alla scoperta dei tesori del sud del Lazio fino al mare di Terracina.

Da non perdere

  • Esulta scorgendo il cupolone di San Pietro
  • Segui le tracce della Via Appia, una delle strade più antiche d'Europa
  • Cammina tra borghi misteriosi nel sud del Lazio
  • Scorgi il mare all'orizzonte all'arrivo a Terracina

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Roma

Arrivo a Roma

Eccovi arrivati nella Città Eterna. Vi consigliamo una visita a Piazza San Pietro, punto di partenza del vostro viaggio e di arrivo dell'intera Via Francigena del nord. Non dimenticate una foto trionfale davanti alla Basilica, prima di festeggiare l'inizio del cammino rifocillandovi con abbacchio, pecorino romano, e magari un bel maritozzo alla con la panna...buon cammino!

Giorno 2

Da Roma a Castel Gandolfo, 26 km

Da Roma a Castel Gandolfo, 26 km

Uscendo dalle antiche mura romane in corrispondenza di Porta San Sebastiano, ci troviamo sull’antico basolato dell’Appia Antica che coi accompagnerà nei chilometri successivi per l’uscita da Roma.

Per i successivi 10 km circa si procede attraverso antiche vestigia del glorioso passato dell’Urbe: Tomba di Geta, Sepolcro di Priscilla, Mausoleo di Cecilia Metella etc. fino a giungere in località Frattocchie dove il tracciato abbandona l’antica via consolare e procede in direzione di Castel Gandolfo, residenza estiva dei Pontefici e tappa di arrivo di oggi.

Distanza: 26 km

Dislivello: +520/-70 m

Giorno 3

Da Castel Gandolfo a Cori, 21 km

Da Castel Gandolfo a Cori, 21 km

Uscendo da Castel Gandolfo si segue una pista ciclabile fino ad Albano Laziale da dove entriamo in una fitta area boschiva che costeggia il lago Albano. Imboccando un altro sentiero nel bosco, proseguiamo in direzioni di Nemi, cittadina che sorge sull’omonimo Lago. Proseguiamo verso sud sulla provinciale su un comodo marciapiede, svoltiamo a sinistra in località Clivo Formello e attraversiamo il bosco per 5 km fino a giungere in vista di Velletri. Da qui un breve transfer vi accompagnerà a Cori, borgo ricco di storia e cultura.

Distanza: 21 km

Dislivello: +550/-615 m

Giorno 4

Da Cori a Sermoneta, 19 km

Da Cori a Sermoneta, 19 km

La tappa di oggi inizia con un ripido tratto sterrato e poi un lungo tratto asfaltato che porta in una delle zone più interessanti del Lazio, ai margini dei Monti Lepini e le pianure laziali. Dopo una breve visita all'antica città di Norba, si lascia Norma seguendo un antico sentiero che prima scende e poi si inerpica sulla collina giungendo nel bellissimo borgo medievale di Sermoneta.

Distanza: 19 km

Dislivello: +560/-715 m

Giorno 5

Da Sermoneta a Sezze, 11 km

Da Sermoneta a Sezze, 11 km

Dal grazioso centro storico di Sermoneta, si segue una strada sterrata lungo le colline laziali con splendidi paesaggi ricoperti di girasoli e mandrie di bovini al pascolo. Dal percorso che porta verso il centro di Sezze, si ha una visuale meravigliosa sulle pianure laziali fino al mitico promontorio del Circeo.

Distanza: 11 km

Dislivello: +350/-280 m

Giorno 6

Da Sezze a Terracina via Fossanova, 20 km

Da Sezze a Terracina via Fossanova, 20 km

Lasciando il centro abitato di Sezze imbocchiamo uno sterrato che corre sulle pendici della montagna, intorno a noi potremo contemplare il paesaggio delle pianure della provincia di Latina, fino alla costa tirrenica. Si attraversano le frazioni di Colle Rotondo e Ceriara, percorrendo un sentiero che costeggia un canale, fino a giungere nel centro abitato di Priverno. Da qui un sentiero che costeggia il canale per i successivi 6 km fino all’abbazia di Fossanova, con la sua maestosa presenza si rende visibile in lontananza al viandante che si approssima. Splendido esempio di architettura gotica, l’abbazia cistercense di Fossanova affonda le sue radici nel XII secolo.

Distanza: 20 km

Dislivello: +240/-510 m

Giorno 7

Arrivederci Via Francigena!

Arrivederci Via Francigena!

Ultimo giorno compreso. I servizi terminano dopo la colazione.

Dettagli

È il viaggio per me?


Questa parte della Via Francigena è quella che prosegue oltre Roma: è adatto a te se cerchi una Via Francigena wild, meno turistica, che ti sfidi e sorprenda. Non è un percorso adatto a chi è al suo primo cammino, alcune giornate sono piuttosto lunghe con tratti ripidi e sterrati. 

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 6 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Descrizioni dettagliate del percorso in formato digitale, mappe, tracce GPS e App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta
  • guida ufficiale del cammino spedita al primo hotel
  • documentazione di viaggio cartacea (descrizione del percorso e mappe), spedita al primo hotel

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Domus Sessoriana - Roma
Domus Sessoriana - Roma

L'Hotel Domus Sessoriana è una Casa per Ferie a Roma ricavata dall'antico Monastero annesso alla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme. Le camere sono ampie, semplici e pulite. Sono tutte climatizzate, con TV satellitare, WiFi gratuito nelle sale comuni. Personale molto gentile e disponibile, la colazione all'italiana è servita sul terrazzo.

www.domussessoriana.it

Hotel Castel Gandolfo - Castel Gandolfo

Questa struttura si trova a 14 minuti a piedi dalla spiaggia. Ubicato sopra Roma, sulle colline dei Castelli Romani, l'incantevole albergo a 4 stelle Hotel Castel Gandolfo offre una vista frontale sul Lago Albano, una terrazza privata con splendidi scorci sul lago e camere affacciate sulla cittadina o sul lago.

Situato in pieno centro storico, nei pressi della residenza estiva del Papa, l'Hotel Castel Gandolfo regala ampie vedute sul lago e sulle colline. 

 

 

www.hotelcastelgandolfo.com

Hotel Ristorante del Colle - Cori

Per chi sta pensando ad una vacanza di relax in un luogo tranquillo, senza dover rimpiangere l’intimità e la quiete della sua casa, l’Hotel Del Colle a Cori è sicuramente l’ambiente ideale.

Aperto tutto l’anno, in pieno centro e non lontano dal Parco del Circeo, dal suggestivo Castello di Sermoneta e dall’indimenticabile giardino di Ninfa, si trova in posizione ideale per programmare una vacanza varia e piacevole.
L’Hotel del Colle dispone di venti camere, arredate con cura, ognuna con un tema differente, tutte dotate di servizi.

 

www.hoteldelcolle.com

B&B Lelive - Sermoneta
B&B Lelive - Sermoneta

Lelive è nato nel centro storico di Sermoneta in una palazzina del XV secolo, completamente ristrutturata nel 2016.

Albergo da Santuccio - Sezze

L’insegna ricorda Sante (Santuccio) Perciballe che creò questo complesso nel 1969, quando era sindaco di Sezze.. Il locale, molto affollato nei fine-settimana, è a conduzione familiare. Sul ponte di comando c’è ancora mamma Lina, piena d’energie anche se prossima alla novantina. I tre figli hanno ciascuno una specializzazione: cottura alla brace Giannino, cottura in padella e forniture di cantina Sisto, dolci Quinta detta Dinda. In sala la cugina Sandra. E ai muri tante foto. Nino Manfredi, che andava in cucina ad abbracciare mamma Lina. Se cerchi un posto dove mangiare bene e poter dprmire a Sezze, vieni a trovarci!

 

 

www.albergosantuccio.com

Grand Hotel L'approdo - Terracina
Grand Hotel L'approdo - Terracina

Il vasto complesso, composto da 56 camere tutte dotate di un bellissimo balcone, si affaccia sul mare (eccetto le camere singole) e, grazie alla sua comoda posizione, consente agli ospiti di vivere il proprio soggiorno in pieno relax e allo stesso tempo di raggiungere a piedi il centro la città.

www.approdograndhotel.it

Quando viaggiare


Il clima nel Centro Italia è generalmente molto mite con differenze a seconda della geografia della regione, dalle coste e valli alle aree continentali. I mesi più caldi sono generalmente luglio e agosto, con temperature che variano dai 23°C ai 30°C; le valli spesso registrano temperature più elevate e non è raro che si raggiungano i 38°C ai 40°C. Mentre giugno e settembre offrono entrambi un bel tempo caldo. Naturalmente, ci sono sempre eccezioni o periodi di siccità che causano alcuni giorni di grande caldo. La primavera (aprile e maggio) e l'autunno (ottobre e novembre) sono secchi, con giorni di sole ma alta probabilità di pioggia. Il tempo può cambiare molto rapidamente e bisogna essere preparati alla pioggia, alla foschia, al vento, alla nebbia (e anche a grandine o neve ad altezze maggiori) - specialmente in primavera e autunno.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


All'arrivo raggiungere la stazione di Roma.

Alla partenza raggiungere la stazione di Terracina

Orari disponibili online sul sito www.trenitalia.com

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice