Heart of Tuscan Via Francigena Easy yellow fields
Heart of Tuscan Via Francigena Easy yellow fields

Il Cuore della Via Francigena Toscana, versione facile

Difficoltà
1
Distanza
80 km
durata
9 giorni | 8 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 872
Impronta CO2
145 Kg/persona
  1. Italia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ITSM365E

Ti sei mai chiesto quale parte della Via Francigena sia la più spettacolare? Ecco, è qui, nel cuore della Toscana. Questa versione della camminata taglia alcune sezioni con taxi o mezzi pubblici: una esperienza di cammino più agevole per camminatori meno esperti e principianti.

Ti immergerai nella campagna toscana per eccellenza – l'immagine stessa immortalata sulle cartoline. Davanti a te si estendono dolci colline adornate da cipressi, una strada sterrata che si estende all'infinito, e un paesaggio sempre più sorprendente dipinto sulla linea dell'orizzonte.

Seguendo sentieri in terra battuta arriverai fino a varcare le porte di Siena: qui, non è raro girare un angolo e incontrare una processione di sbandieratori e tamburini, che mostrano orgogliosamente i colori della loro contrada. Infine, ti perderai nel paesaggio lunare delle Crete Senesi, dove i colori fra l'oro e l'argento si mescolano sull'erba battuta dal vento e baciata dal sole.

Da non perdere

  • Fai una passeggiata rilassante attraverso il centro storico di San Miniato;
  • Ammira l'orizzonte di San Gimignano dalla strada che conduce a Colle Val d’Elsa;
  • Sosta in silenziosa riflessione presso la Pieve di Chianni a Gambassi Terme;
  • Concediti un piatto di pici nel borgo fortificato di Monteriggioni.

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a San Miniato

Arrivo a San Miniato

Il tuo viaggio ha inizio a San Miniato, una graziosa cittadina situata su una collina. Sebbene questo incantevole borgo possa non vantare la fama di altre città d'arte lungo il tuo percorso, noi crediamo che spesso i borghi meno conosciuti siano quelli che nascondono le bellezze più sorprendenti. Qui, puoi passeggiare tra i vicoli stretti del centro storico e ammirare la facciata dipinta del Seminario – particolarmente incantevole sotto il bagliore del cielo notturno, dopo una cena deliziosa.

E parlando di cena, per gli appassionati di gastronomia tra voi, non trascurate la delizia culinaria locale: il tartufo bianco, una prelibatezza che vi attende come una deliziosa celebrazione del vostro viaggio.

Giorno 2

Transfer a Coiano e cammino fino Gambassi, 13 km

Transfer a Coiano e cammino fino Gambassi, 13 km

Sei pronto per iniziare la tua avventura? Il primo giorno di cammino include una delle nostre passeggiate preferite di tutta la Francigena. Attraverserai i dolci pendii delle colline, adornate da vivaci verdi primaverili e punteggiate di fiori selvatici, oppure immerse in un mare dorato e ventoso durante i mesi estivi.

Gambassi Terme ospita la Pieve di Chianni – e uno degli ostelli più sorprendenti lungo l'intero percorso. Qui, riposerai in camere con servizi privati, le cui pareti sono spesso adornate da affreschi originali sapientemente restaurati, curati con amore dalla famiglia che gestisce l'ostello con dedizione.

Condividi racconti di viaggio con gli altri ospiti davanti a un bicchiere di birra ghiacciata, seguito da una visita imperdibile alla Pieve, dove scoprirai un tesoro di incisioni, bassorilievi e dipinti, ognuno con la propria affascinante storia da raccontare.

Distanza: 13 km

Dislivello: +340/-200 m

Giorno 3

Da Gambassi a San Gimignano, 14,5 km

Da Gambassi a San Gimignano, 14,5 km

La passeggiata di oggi potrebbe essere breve, ma è senz'altro piacevole. Prima del previsto, avrai già avvistato le scintillanti torri di San Gimignano all'orizzonte: una vista che invita a raggiungere la meta, ma ricordati di assaporare ogni passo del viaggio.

Questo tratto del percorso ti guida attraverso dolci colline punteggiate da affascinanti casolari, fino a raggiungere la Pieve di Cellole. Immerso in una serena tranquillità, questo luogo unico è sede di una comunità di monaci. Se avverti un suono morbido e distante proveniente dalla chiesa romanica custodita da cipressi, avvicinati silenziosamente e ascolta: i monaci cantano qui ogni giorno, e potresti avere la fortuna di cogliere un accenno delle loro armoniose melodie.

Mentre prosegui il tuo viaggio verso San Gimignano, le iconiche torri si avvicinano con ogni passo. La nostra raccomandazione è di dirigerti direttamente verso la Torre Grossa. Dalla sommità di questa torre più alta di San Gimignano, lontano dalla folla che riempie le strette strade sottostanti, sarai ricompensato con un panorama mozzafiato a 360° del centro storico e del magnifico paesaggio circostante.

E se sei un appassionato di vino, non perderti la Vernaccia, orgoglio locale: un vino bianco fresco da gustare al suo meglio direttamente alla fonte, nella cantina della fortezza di Montestaffoli.

Distanza: 14,5 km

Dislivello: +350/-350 m

Giorno 4

Da San Gimignano a Colle Val d'Elsa, 12 km

Da San Gimignano a Colle Val d'Elsa, 12 km

Il viaggio prosegue lungo un percorso ombreggiato. Ti addentrerai nei boschi della Val d’Elsa, incontrando incantevoli sentieri mentre attraversi fiumi e ruscelli, scoprendo prati illuminati dal sole filtrante tra gli alberi, e rigenerandoti nelle limpide acque dei torrenti di montagna.

La tua destinazione per oggi è Colle Val d’Elsa, un borgo medievale racchiuso entro solide mura di pietra.

Distanza: 12 km

Dislivello: +287/-222 m

Giorno 5

Da Colle Val d'Elsa a Strove, 10 km

Da Colle Val d'Elsa a Strove, 10 km

Preparati per una passeggiata tranquilla e meditativa. Il tuo percorso ti condurrà attraverso colline, boschi e prati, accanto a chiese tranquille e a luoghi unici come Abbadia a Isola - un tempo un'antica abbazia circondata da paludi, ora un ostello che accoglie pellegrini e ospita un festival annuale di viaggi lenti. Un trasferimento ti porterà a Strove dove pernotterai.

Distanza: 10 km

Dislivello: +170/-55 m

Giorno 6

Da Strove a Monteriggioni e bus o treno per Siena, 7 km

Da Strove a Monteriggioni e bus o treno per Siena, 7 km

La destinazione di oggi è Monteriggioni, un piccolo e antico borgo coronato da torri. Puoi sostare nella piazza principale, osservando gli altri pellegrini e gli abitanti del luogo, o passeggiare lungo le mura fortificate per una vista panoramica del paesaggio circostante. Cerca i giardini nascosti per momenti di riposo sereno - ma lasciamo a te la gioia di scoprirli!

Successivamente, raggiungerai Siena in treno o con un autobus.

Distanza: 7 km

Dislivello: +100/-105 m
 
 
 
 

Giorno 7

Bus da Siena a Isola d'Arbia e cammino fino Lucignano, 10 km

Bus da Siena a Isola d'Arbia e cammino fino Lucignano, 10 km

In mattinata un bus ti porterà a Isola d'Arbia, da dove inizia la camminata. Oggi attraverserai le tipiche "strade bianche" - sentieri sterrati che si snodano tra le colline. Il paesaggio che ti circonda assomiglia a un capolavoro dipinto da un abile artista, con ogni tonalità attentamente selezionata e posizionata. Sfumature di grigio, verde e argento si mescolano davanti ai tuoi occhi, offrendo una vista nuova e affascinante ad ogni sguardo.

È un paesaggio lunare, apparentemente distante sia nello spazio che nel tempo, uno spettacolo unico in questo angolo del mondo.

Appena oltre Monteroni d'Arbia, incontrerai l'imponente Grancia di Cuna, una fattoria fortificata un tempo responsabile della conservazione delle riserve di grano della Repubblica di Siena.

Distanza: 10 km

Dislivello: +175/-165 m

Giorno 8

Da Lucignano a Buonconvento, 14 km

Da Lucignano a Buonconvento, 14 km

Nell'ultimo giorno di cammino, attraverserai la pittoresca Valle dell'Ombrone, un altro capolavoro naturale mozzafiato. 

Buonconvento incarna l'essenza della vita toscana - un luogo veramente "felice e fortunato", come suggerisce il suo nome. Passeggia per le strade del centro storico medievale, immergendoti nel ritmo tranquillo e sereno della vita in questa cittadina provinciale. Se, dopo esserti deliziato con la bellezza della natura, desideri le creazioni artistiche dell'umanità, il Museo di Arte Sacra della Val d'Arbia espone le opere di alcuni dei pittori senesi più rinomati.

Distanza: 14 km

Dislivello: +170/-205 m

Giorno 9

Arrivederci Buonconvento!

Arrivederci Buonconvento!

I nostri servizi terminano dopo la colazione, a meno che non abbiate prenotato eventuali servizi aggiuntivi.

Dettagli

È il viaggio per me?


Se vuoi partire subito con la parte più bella della Via Francigena, ecco il viaggio giusto. Dal borgo gioiello di San Miniato al paesaggio lunare delle Crete Senesi, passando per le torri di San Gimignano e quelle di Monteriggioni. 

Alcune sezioni di questo viaggio sono abbreviate tramite trasporto pubblico o trasferimenti in taxi, rendendo questa passeggiata più adatta ai principianti.

 

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 8 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • transfer San Miniato-Coiano
  • 2 cene (Gambassi Terme, Lucignano)
  • Guida ufficiale del percorso, App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personaleeventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi
Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Hotel San Miniato - San Miniato
Ostello Sigerico - Gambassi
Hotel La Cisterna - San Gimignano
Arnolfo B&B - Colle Val d'Elsa
Hotel Chiusarelli - Siena
Hotel Borgo Antico - Lucignano
  Hotel Ghibellino - Buonconvento

Quando viaggiare


Il clima nel Centro Italia è generalmente molto mite con differenze a seconda della geografia della regione, dalle coste e valli alle aree continentali. I mesi più caldi sono generalmente luglio e agosto, con temperature che variano dai 23°C ai 30°C; le valli spesso registrano temperature più elevate e non è raro che si raggiungano i 38°C ai 40°C. Mentre giugno e settembre offrono entrambi un bel tempo caldo. Naturalmente, ci sono sempre eccezioni o periodi di siccità che causano alcuni giorni di grande caldo. La primavera (aprile e maggio) e l'autunno (ottobre e novembre) sono secchi, con giorni di sole ma alta probabilità di pioggia. Il tempo può cambiare molto rapidamente e bisogna essere preparati alla pioggia, alla foschia, al vento, alla nebbia (e anche a grandine o neve ad altezze maggiori) - specialmente in primavera e autunno.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


ll'arrivo, raggiungere San Miniato Basso in treno ("S. Miniato-Fucecchio"). Treni diretti da Pisa e Firenze.

Da qui raggiungere San Miniato Alto in bus (fermata Piazza del Popolo). Orari disponibili online sul sito http://www.pisa.cttnord.it/Linee_e_Orari/Linee_Extraurbane/L/134 (linea 320).

Alla partenza da Buonconvento raggiungere la stazione.

Orari disponibili online sul sito www.trenitalia.com.
 

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle MappeDescrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486

Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di funzionalità e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e l’identificazione attraverso la scansione del dispositivo, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali come i tuoi dati di utilizzo, per le seguenti finalità pubblicitarieannunci e contenuti personalizzati, valutazione degli annunci e del contenuto, osservazioni del pubblico e sviluppo di prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, accedendo al pannello delle preferenze.

Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” o chiudi questa informativa per continuare senza accettare.

extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice