Cammino del Nord, da San Sebastiàn a Marquina

Difficoltà
3
Distanza
98 km
durata
8 giorni | 7 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 778
Impronta CO2
137 Kg/persona
  1. Spagna
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio ESSW185

Il Cammino del Nord è una delle varianti preferite dei nostri camminatori al Cammino Francese- è più impegnativa e selvaggia, ma anche più autentica e meno affollata; il paesaggio è più vario del Camino Frances - scogliere, sentieri che costeggiano il mare, visite mozzafiato sul Mar Cantabrico, dense foreste, pascoli verdi punteggiati di Caserios, le tradizionali fattorie basche. 

E' un percorso a metà tra "Spagna verde" - ben diversa dalle lunghe aride distese delle Mesetas - e il blu intenso del mar Cantabrico, con le sue scorriere a picco sulle onde. 

Consigliamo un paio di giorni di più per godersi San Sebastian, punto di partenza dell'itinerario: è la città della Spagna con la più alta concentrazione di bar e ristoranti, perfetta per divertirsi tra bar di tapas, ristoranti stellati e vie dello shopping. 

Da non perdere

  • Cammina fra le foreste della "Spagna Verde" e il mar Cantabrico,
  • Scopri le tradizioni del popolo basco,
  • Fotografa al tramonto le spettacolari formazioni rocciose della costa,
  • Perditi nel centro di San Sebastian, la città spagnola con la più alta concentrazione di bar e ristoranti

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a San Sebastián

Arrivo a San Sebastián

Cosa rende San Sebastián così speciale?

Questa città raffinata stimola il desiderio di apprezzarla con tutti e cinque i sensi. Lasciati sedurre dalla sua eccellente cucina, le spiagge di sabbia bianca, la cultura basca e il grande festival del cinema. Da non perdere una visita alla parte più antica della città (Parte Vieja), un giro in barca della baia e una passeggiata nell’elegante quartiere dello shopping. San Sebastián è ben collegata e facilmente raggiungibile dall'aeroporto di Bilbao (BIO).

Giorno 2

Da Fuenterrabia a San Sebastián, 21 km

Da Fuenterrabia a San Sebastián, 21 km

Puoi lasciare la città a piedi direttamente dall'hotel o evitare la sezione urbana facendoti portare all’Ermita di Guadalupe appena sopra Fuenterrabia (Hondarribia in basco). Salendo verso il picco Jazkibel, il Golfo di Biscaglia si spalanca ai tuoi piedi mentre San Sebastián va rimpicciolendo in lontananza. Un forte militare del 1900, uno degli almeno cinque costruiti in questa zona, difendeva il confine con la Francia. Fai una sosta alla cantina Jaizkibel - ultima possibilità per un caffè o una birra - quindi lascia la cresta per inoltrarti attraverso vaste praterie e brughiere fino al porto di Pasaia simile a un fiordo. Salta sul traghetto e, una volta attraversato il fiordo, torna in città in autobus o percorri altri 9 km fino al tuo hotel. L'ultima sezione del percorso si snoda lungo una costa sorprendentemente frastagliata fino alla spiaggia di Zurriola e l'estuario dell’Urumea, a San Sebastián e termina nella “Parte Vieja” dopo aver superato la spiaggia e il centro d'arte moderna Kursaal.

Distanza: 21 km

Dislivello: +620 / -925 m

Giorno 3

Da San Sebastián a Orio, 16 km

Da San Sebastián a Orio, 16 km

Il percorso odierno si può accorciare prendendo un autobus dalla città al Monte Ezquiel (altitudine 150 m) per raggiungere il Cammino del Nord. L’itinerario comprende tratti asfaltati e sentieri non asfaltati, mantenendosi in quota, mentre il sentiero costiero sale e scende costantemente più in basso. Pernottamento a Orio. L’hotel si trova dall'altra parte del fiume e vicino alla stazione ferroviaria.

Distanza: 16 km

Dislivello: +455 / -600 m

Giorno 4

Da Orio a Zumaia per Zarautz, 17 km

Da Orio a Zumaia per Zarautz, 17 km

Questo tratto del Cammino corre vicino al mare, su strade prevalentemente asfaltate che collegano un villaggio all'altro passando dal porto di Guetaria. Fermati a Zarautz, una bella cittadina, e goditi una passeggia sul lungomare, una pausa in un bar o scegli di provare qualche specialità in un ristorante come quello di Arguiñano, il più famoso chef televisivo spagnolo. La tua ultima tappa è una cittadina diventata improvvisamente celebre dopo l'uscita, qualche anno fa, del film Ocho Apellidos Vascos. Assicurati di scattare alcune foto al porto di Zumaia e alla cappella di San Telmo, entrambi scenari del film. Quando inizi ad avere appetito, dirigiti verso l'accogliente centro della città, un tipico porto basco con la sua spiaggia, dove ti aspettano diversi buoni ristoranti soprattutto di pesce.

Distanza: 17 km

Dislivello: +575 / -550 m

Giorno 5

Camino del Norte e il Geoparco Flysch, 12,5 km

Camino del Norte e il Geoparco Flysch, 12,5 km

Uscendo da Zumaia, riprendi il Cammino per poi passare al tracciato GR-121 e ammirare le incredibili formazioni rocciose lungo il Flysch Geopark costiero (patrimonio Unesco), sequenze di strati rocciosi sedimentari di origine marina creati 60 milioni di anni fa, vere e proprie opere d'arte scolpite da madre natura. Esse forniscono informazioni importanti e uniche sugli eventi passati che sono stati registrati in questi strati e che oggi vengono utilizzati per definire i capitoli della storia del nostro pianeta. La prima e l’ultima parte dell’escursione seguono il Camino del Norte . Una volta arrivato alla stazione di Deba, puoi un treno per tornare a Zumaia (partenze ogni ora, tempo di percorrenza 15 minuti). Il tuo hotel dista 20 minuti a piedi dalla stazione.

Distanza: 12,5 km

Dislivello: +750 / -750 m

Giorno 6

Da Olatz a Marquina-Jeméin, 18 km

Da Olatz a Marquina-Jeméin, 18 km

La giornata inizia con un trasferimento a Olatz da dove lascerai gradualmente il mare alle spalle per esplorare una zona dell’entroterra basco, formata da dolci colline coperte da fitti boschi e poco popolata. Avventurati lungo ampi sentieri forestali e strade bianche che uniscono isolate fattorie. Potrai forse imbatterti in qualche pellegrino che come te ama la tranquillità e i suoni magici della foresta. Potrai visitare Marquina-Jeméin, vivace paese dell’entroterra, e la cappella di San Mikel, uno strano edificio esagonale del 18° secolo che racchiude un enorme menhir di origine naturale, formato da tre pietre sulle quali si trova l’altare. Fai una pausa in una "taberna" del centro, quindi prendi un sentiero lungo il fiume fino alla più antica fucina ad acqua della Bizkaia e che possiede una ruota idraulica ancora intatta. Nei primi anni '90, i 500 metri quadrati dell’impianto sono stati convertiti in un piacevole e confortevole hotel, con un ampio salone, un camino e una grande terrazza per le serate più calde.

Distanza: 18 km

Dislivello: +660 / -550 m

Giorno 7

Percorsi ad anello da Marquina-Jeméin, 12 o 13 km

Percorsi ad anello da Marquina-Jeméin, 12 o 13 km

Potrebbe dispiacerti dover lasciare il Cammino del Nord ma la prospettiva dell’ascesa di una montagna potrebbe consolarti. Puoi scegliere tra un’escursione fino al Pico Kalamua o all’Alto de Urregarai. Entrambe le cime offrono impareggiabili panorami sui pascoli montani e le immense foreste della magnifica campagna basca fino al Mar Cantabrico in lontananza. Un trasfer mattutino ti porta all'inizio del tuo percorso a Barrinaga o Marquina-Jeméin, e rientri al tuo hotel a piedi nel pomeriggio.

Distanza: 12 o 13 km

Dislivello: +765 / -800 m

Giorno 8

Arrivederci Marquina!

Arrivederci Marquina!

I nostri servizi terminano oggi dopo la colazione. Un autobus diretto collega in un'ora Marquina-Jeméin al centro di Bilbao, da dove ogni 30 minuti parte una navetta per l'aeroporto.

Dettagli

È il viaggio per me?


Il Cammino del Nord è perfetto per chi vuole arrivare a Santiago ma ama il mare: in questa tratta si percorrono i Paesi Baschi, dalla bella cittadina di San Sebastian al villaggio di Marquina-Jemèin. Il tragitto che attraversa l'entroterra di Bizkaia è piuttosto impegnativo; considera anche che presenta diversi tratti su asfalto.

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 7 pernottamenti in hotel **/***, B&B con prima colazione
  • Trasporto bagagli da hotel a hotel
  • Trasferimenti secondo programma nei giorni 2, 6 e 7
  • Mappe e descrizione dettagliata dell’itinerario, tracce gps, App
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Assistenza telefonica 24 ore su 24

La quota non comprende

  • Pranzi e cene
  • Voli
  • Assicurazione di viaggio
  • Tasse
  • Trasferimenti con i mezzi pubblici
  • Trasferimento al primo/ dall'ultimo alloggio
  • Spese personali come bevande, telefonate, mance, trasferimenti extra, ecc.
  • Tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

  • Notti extra in una qualsiasi delle sistemazioni del programma o a Bilbao.
  • Supplemento camera singola
  • Supplemento per viaggiatori singoli
  • Transfer da/per aeroporto

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Hotel Niza *** (San Sebastian)

L'Hotel Niza di San Sebastian è un ottimo hotel a conduzione familiare situato in ottima posizione a pochi passi dalla spiaggia di La Concha e che offre tutto ciò che si può desiderare. Le camere hanno vista sul mare e sulla spiaggia di La Concha.

www.hotelniza.com

Taberna - Hostal Xaloa (Orio)

Hostal Xaloa è uno degli stabilimenti più caratteristici di tutto Orio. Nella nostra taverna si possono gustare i famosi Guipúzcoan pintxos o scegliere un menu a base di prodotti locali in grado di soddisfare il palato più esigente. Benvenuti a casa vostra!

 

Albergo Flysch ** (Zumaia)

Struttura di nuova costruzione, ha solo 3 anni, progettata per garantire ai visitatori un'esperienza riposante e confortevole. Situata proprio sopra il famoso Flysch - un luogo straordinario - e solo a pochi passi dall'eremo di San Telmo. L'hotel ha una decorazione particolare, realizzata dall'artista basco Anton Eguiguren, che conferisce una personalità speciale ad ogni camera. Lo staff dell'hotel presta grande attenzione ai dettagli per far sì che agli ospiti rimanga un ottimo ricordo della loro accoglienza.

www.hotelflysch.com

Albergo Antsotegui ** (Etxebarria)

Un affascinante hotel a conduzione familiare ospitato un'ex fucina medievale, chiusa all'inizio del 19 ° secolo. Con 15 camere, ognuna arredata in modo diverso e speciale. Il restauro ha conservato  la struttura e gli elementi principali dell'edificio originale, compreso il piccolo mulino che faceva parte della proprietà e aveva funzionato fino al 1950. Il suo ristorante ristorante offre cucina tradizionale fatta in casa utilizzando principalmente prodotti locali.

www.antsotegi.com

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


L'aeroporto più vicino a cui volare è Bilbao (BIO)

È facile andare dall'aeroporto di Bilbao (Loiu) a San Sebastián, poiché esiste un collegamento diretto tra le due città. Controlla sul sito dell'aeroporto di Bilbao: www.aena.es

L’autobus effettua partenze dall’aeroporto di Bilbao a San Sebastian e vice versa ogni 30 minuti dall’1 luglio al 31 agosto a partire dalle 7,15 e ogni 60 minuti dall’1 settembre al 30 giugno.

L’autobus DO50B effettua partenze ogni ora dalle 6,45 dall'uscita della sala "Arrivi". Compie una possibile sosta a Zarautz, sulla strada per San Sebastian, a circa 1,15 ore da Bilbao. Nei mesi estivi (luglio e agosto) l'autobus parte anche ogni mezz'ora dalle 7,15.

Il capolinea degli autobus di Donostia-San Sebastián si trova in Piazza Pio XII. Da qui l'hotel dista 1,7 km; più comodo prendere un taxi! Controlla gli orari dell'autobus su www.pesa.net. Acquista i biglietti in anticipo tramite il loro sito internet!

Ritorno da Marquina-Jeméin

 Da Marquina-Jeméin al centro di Bilbao ci sono autobus diretti (circa 1 ora di durata). Una volta arrivati a Bilbao, è possibile prendere un bus navetta per l'aeroporto dalla stazione centrale degli autobus (30 minuti in più).

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS 
  • Autorotazione delle Mappe 
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini 
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada 
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada 
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi 
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice