sloways
com
Insta FB
 
Blog
 
Consigli per i bastoncini da trekking

Consigli per i bastoncini da trekking

29 Aug 2019

Per alcuni sono una seccatura, per molti sono indispensabili.

I bastoncini da trekking spesso dividono la comunità dei camminatori, ma negli ultimi anni sono sempre più numerosi coloro che apprezzano i benefici che apportano questi accessori.

A confermare le sensazioni positive di chi utilizza i bastoncini da trekking si aggiungono ricerche  che ne hanno evidenziato gli effetti positivi durante percorsi a piedi su itinerari lunghi o collinari.

 

Zaino e Bastoncini

 

Perché usare i bastoncini da trekking?

È stato dimostrato che l'uso dei bastoncini riduce lo stress accumulato su piedi, gambe, ginocchia e schiena condividendo il carico in modo più uniforme su tutto il corpo. Ciò è particolarmente vero quando trasporti uno zaino pesante sulla schiena.

I bastoncini da trekking aiutano anche a:

  • Proteggere le ginocchia, specialmente quando cammini su ripide colline

  • Migliorare la tua potenza e resistenza quando cammini in salita

  • Migliorare l'equilibrio su piste irregolari

  • Migliorare la postura, rendendo i camminatori più eretti mentre camminano, favorendo la respirazione.

  • Aumentare la velocità, soprattutto in discesa

  • Fornire maggiore stabilità

  • Ridurre l'affaticamento e migliorare la resistenza

  • Bruciare più calorie (ebbene sì!) fornendo un allenamento per la parte superiore del corpo e un allenamento per le gambe

  • Rafforzare i muscoli che supportano la colonna vertebrale e quelli di braccia, spalle e collo.

I bastoncini da trekking sono molto utili per chi ad esempio ha una caviglia debole che diventa dolorosa quando si cammina per lunghe distanze. I bastoncini mantengono ed equilibrano il peso sulla caviglia ed offrono maggiore potenza quando si cammina in salita.

 

Donna in salita con bastoncini

Perché non usarli

I bastoncini da trekking portano molti benefici alle nostre escursioni e sono molto utili se non indispensabili in alcune situazioni. Tuttavia il loro utilizzo ha anche degli svantaggi da tenere in considerazione.

Come abbiamo visto l'utilizzo dei bastoncini favorisce l'equilibrio ed il carico dei pesi durante il movimento. Tutto questo significa anche che saranno interessati un maggior numero di muscoli, quindi consumerai più calorie per andare ad alimentare il lavoro muscolare. Una buona notizia se tra i tuoi obiettivi c'è anche quello di dimagrire. Tieni in considerazione la gestione delle tue energie: esaurendosi più in fretta, la stanchezza potrebbe presentarsi al momento sbagliato. Per ovviare a questa eventualità puoi optare per snack e alimenti veloci da mangiare durante il percorso per reintegrare le energie. 

Impara ad alternare l'uso dei bastoncini ad una camminata classica, perché un uso massiccio potrebbe far perdere al tuo corpo l'abitudine naturale alla camminata

 

Come si usano?

I bastoncini da trekking vanno usati sempre in coppia. Il movimento ideale prevede la combinazione alternata di gambe e braccia, quindi gamba destra e bastone sinistro, gamba sinistra e bastone destro, e così via. 

Quando si cammina su terreno pianeggante o in salita i bastoncini vanno tenuti leggermenti inclinati in avanti in modo tale da sfruttare la spinta e ridurre lo sforzo. Discorso diverso per la discesa, dove andremo a tenere le punte davanti al corpo per scaricare il peso sulle braccia ed avere l'appoggio corretto sui bastoncini

Alcuni movimenti ti sembreanno poco naturali o complicati, ma con un po' di pratica dopo un po' di tempi ti renderai conto di quanto i benefici dei bastoncini siano evidenti durante un'escursione.

La lunghezza corretta

La regola generale e l'esperienza di molti camminatori insegna che l'asta dei bastoncini dovrebbe essere impostata in modo tale che la mano afferri leggermente la maniglia con il braccio ad angolo retto rispetto al suolo.

In altre parole, l'avrambraccio dovrebbe essere parallelo al suolo e piegato al gomito.

 

Escursionista con bastoncini in mano

 

A cosa servono le cinghie da polso?

Le cinghie sono un'utile aggiunta che ti consente di camminare con una presa e uno stile più rilassato. Per sfruttare al meglio le cinghie, avvicina la mano attraverso la cinghia e formaa una grande forma a O con il pollice e l'indice, quindi fai scorrere verso il basso intorno alla maniglia del palo.

Sembra complicato, ma non lo è: impugna i bastoncini con l'avambraccio nella stessa posizione di quando metti le mani nelle tasche e con il polso saldamente appoggiato sulle cinghie.

Ciò significa che quando applichi la pressione verso il basso per spingere in avanti, il lavoro viene trasferito non dalla stretta presa sulla maniglia del palo ma dalla tensione applicata tra il polso e la cinghia.

In questo modo mentre avanzi i tuoi bastoncini diventano una vera e propria estensione del flusso del polso, delle braccia e del movimento di tutto il corpo.

Quanto costano?

La fascia di prezzo dei bastoncini si adatta a tutte le tasche. Esistono bastoncini di diversi aspetti e dimensioni, anche se il prezzo è determinato per lo più dal materiale di cui sono composti.

Materiali più o meno resistenti e/o pensati ti garantiscono una maggiore o minore durabilità ed affidabilità, così come esistono versioni smontabili o piegabili, in modo tale da essere trasportate con più semplicità.

Puoi acquistare un paio di bastoncini per € 10 o pagare più di € 100, ma ricorda: gli aspetti più importanti sono il comfort (in particolare la maniglia) e la durata.

Mezzi pubblici: attenzione!

Se hai intenzione di camminare all'estero o devi utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere l'inizio del tuo percorso assicurati che i bastoncini possano essere accorciati o piegati durante il viaggio.

Se riesci a sistemare i bastoncini in una borsa da viaggio o attaccarli all'esterno di uno zaino in una forma accorciata, è più facile viaggiare.

Particolare attenzione quando viaggi in aereo: verifica con attenzione la compagnia aerea con cui viaggerai, perché la maggior parte non consente di portare bastoncini nella cabina così come sono. Se ne hai la possibilità piegali in bastoncini abbastanza piccoli da poter essere inseriti in una valigia.

Puoi usarli anche per..

  • Come appoggio extra (o sostituto) per tende o teloni.

  • Per testare la profondità di torrenti, guadi o neve.

  • Come un treppiede, soprattutto se dotato di un aggancio per fotocamera.

 

Pronto per la tua prossima avventura a piedi? In marcia!

Vincenzo Bua - Social Media Scritto da Vincenzo
TROVA il tuo viaggio ideale!
TROVA il tuo
viaggio ideale!
Durata?

Informazioni

Organizzazione tecnica
sloWays srl
Via al Castello 8
13883 Roppolo BI
P. IVA 02576590026

Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice