marne valley champagne vineyard hills
marne valley champagne vineyard hills

Via Francigena Francese, da Reims a Bar-sur-Aube

Difficoltà
3
Distanza
178 km
durata
9 giorni | 8 notti
periodo
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
prezzo da
€ 0
  1. Francia
  2.  | 
  3. Autoguidato
  4.  | 
  5. Codice del viaggio FRVF050

Viaggio nel cuore della Champagne della Via Francigena Francese immersi nel cuore della regione tra i vigneti dove si producono i vini più prestigiosi della Francia, attraversando la foresta di Verzy una delle più suggestive foreste per i suoi faggi contorti, considerati dimora delle streghe in un tempo lontano.

Lungo la via segnata da Sigerico percorreremo la riserva naturale di Domaine de Coolus, riserva di grande valore patrimoniale per la ricchezza di flora e fauna. Attraverseremo villaggi incastonati nelle foreste, luogo di passaggio migratorio delle Gru provenienti dal territorio africano diretti verso il lago Der, il più grande lago artificiale d’Europa.

Seguendo il flusso dei canali arriveremo nella valle del Marne luogo di numerose battaglie dall’impero Romano, agli Unni a Napoleone III.

Ammireremo i numerosi mulini attraverso la via del gesso testimoni di un ricco passato legato alla coltivazione di cereali e le numerose case a graticcio tipiche di questa zona della Francia. Numerose sono le chiese costruite in questo stile del tutto particolare ed unico nel suo genere, come la Chiesa di Outines, di Bailly-le-Franc e di Lentilles.

Tra le mille leggende che hanno percorso questi luoghi troviamo il “Pozzo di San Tommaso”, nel villaggio di Rosnay, all’interno della chiesa dove Thomas da Canterbury fece sgorgare una fonte che guariva tutte le persone che si recavano nel luogo per dissetarsi.

Termineremo la tappa del nostro cammino nella cittadina medievale di Bar sur Aube, considerata la via della seta occidentale per la sua importanza strategica nonché crocevia tra il Nord ed il Sud della Francia. In queste piazze i commercianti fiamminghi ed italiani si scambiavano spezie orientali, seta, tessuti e materie prime provenienti dal Nord Europa.

Photo Credits: AEVF (Associazione Europea delle Vie Francigene) 

Da non perdere

  • Cammina nel cuore della Champagne, tra i vigneti dove si producono i vini più prestigiosi della Francia
  • Visita Reims, famosa per la sua Cattedrale di Notre-Dame, dove molte incoronazioni dei re di Francia hanno avuto luogo
  • Arriva a Bar-sur-Aube, una graziosa cittadina situata lungo il fiume Aube

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Reims

Arrivo a Reims

Il tuo viaggio inizia a Reims, nella Regione Champagne. La città conta 3 siti Patrimonio UNESCO: La Cattedrale di Notre-Dame; Palais du Thau, un’ antica residenza vescovile, che ospita oggi il Museo de L’Oeuvre de Notre-Dame e infine, la Basilica di Saint-Remi, in stile romanico-gotico, edificata nell’XI secolo per accogliere la Santa Ampolla (contenente il crisma per l’incoronazione dei re di Francia) e le reliquie di Saint Remì, il vescovo che battezzò Clodoveo nel 496.
Meritano una visita le cantine dello Champagne!

Giorno 2

Da Reims a Trépail, 24 km

Da Reims a Trépail, 24 km

Lasciati alle spalle la bellissima città di Reims ed inizia il cammino lungo la Via Francigena. Costeggiando il Canale de l'Aisne à la Marne, arriverai a Sillery, località ricca di vigneti dove viene prodotto lo Chardonnay ed il vino Coteaux Champenois. Una volta lontano dal fiume, ti ritroverai immerso nella campagna francese fino a giungere a Verzenay, famosa per i vigneti di pinot, la città è stata distrutta in parte nella Seconda Guerra Mondiale. Non perderti la visita del Mulino a vento.
Passata Verzenay, ti troverai di fronte alla foresta di Verzy. La giornata termina nella cittadina di Trépail.

Distanza: 24 km

Dislivello: +197/ -73 m

Giorno 3

Da Trépail a Châlons-en-Champagne, 34 km

Da Trépail a Châlons-en-Champagne, 34 km

Il tuo cammino continua tra i vigneti di Chardonnay, riprendendo il corso del fiume l'Aisne à la Marne troverai la città di Issé, nel dipartimento Loira Atlantica nella regione dei Paesi della Loira e inseguito la cittadina di Condé-sur-Marne, nel dipartimento Marna regione del Grand Est. Preseguendo lungo il Canal latéral à la Marne arriverai fino a Châlons-en-Champagne.

Distanza: 34 km

Dislivello: +134/ -195 m

Giorno 4

Da Châlons-en-Champagne a La Chaussée-sur-Marne, 20 km

Da Châlons-en-Champagne a La Chaussée-sur-Marne, 20 km

Riparti alla scoperta della città di Châlons-en-Champagne, sorta nell’antico Duro Catalanum nel 274, luogo dove si svolse la battaglia tra le truppe dell’impero de Gaulle e quelle dell’Impero romano. Napoleone III si trasferì nella città durante la guerra franco-prussiana. Merita una visita la Cattedrale di Saint Etienne, esempio di architettura gotica, caratterizzata da vetrate medievali e rinascimentali. Iscritta al Patrimonio mondiale dell’UNESCO è la Chiesa di Notre Dame-en-Vaux. Proseguendo lungo la valle de la Marne non perderti il Domaine de Coolus, una zona naturale protetta con una ricca fauna e flora. Incontrando numerosi mulini lungo il percorso arriverai all’ultima tappa della giornata: La Chaussée-sur-Marne. 

Distanza: 20 km

Dislivello: +75/ -54 m

Giorno 5

Da La Chaussée-sur-Marne a Vitry-le-François, 22 km

Da La Chaussée-sur-Marne a Vitry-le-François, 22 km

Da La Chaussée-sur-Marne arriva fino al villaggio di Saint-Amand-sur-Fion, classificato tra i villaggi più belli di tutta la Francia. Questa località custodisce una magnifica chiesa caratterizzata da un portico-galleria che ricorda un chiostro. Ad aggiungere ulteriore fascino a questo luogo ci sono case a graticcio, fiumi, lavatoi e mulini. Continua il percorso attraverso la via dei vigneti dello Champagne fino a giungere a Vitry-le-François.  La città attuale è stata costruita nel 1545 per volere di Francesco I (da un architetto italiano, Girolamo Marini, che le dette il nome del re) che voleva sostituire il villaggio di Vitry-en-Perthois che era stato completamente distrutto.

Distanza: 22 km

Dislivello: +146/ -160 m

Giorno 6

Da Vitry-le-François a Outines, 33 km

Da Vitry-le-François a Outines, 33 km

Da Vitry-le-François dirigiti verso la prossima tappa, passando da Courdemanges, villaggio del Marna; da Blaise sous Arzillières, caratterizzato dalle case tipiche dello Champagne, è un paese immerso in una magnifica foresta e da Saint Remy en Bouzemont nato dalla unione di 3 comuni Saint Remy en Bouzemont, Saint Genest e Isson. Successivamente ti aspetta un paesaggio boschivo della Champagne del Pays du Der, chiamato così perché un tempo era coperto da una foresta di querce, chiamate Dervos in celtico. In questi luoghi si trova anche il più grande lago artificiale d’ Europa il Lago Der. La camminata di oggi termina nella città di Outines

Distanza: 33 km

Dislivello: +213/ -201 m

Giorno 7

Da Outines a Brienne-le-Château, 26 km

Da Outines a Brienne-le-Château, 26 km

Outines è immersa in una zona ricca di stagni risalenti dal Medioevo ed oggi è una riserva di caccia naturale di proprietà dell’Accademia di Space Coast e rivierasche Shore. Merita una visita anche la Chiesa di Outines. Il cammino continua passando da varie cittadine, come Bailly-le-Franc, Lentilles, caratterizzata delle case a graticcio, tipiche della zona. Continuando lungo la Via Francigena e attraversando vari villaggi, arriverai fino all’ultima tappa di oggi: Brienne-le-Château, nella contea medievale di Brienne. La città è nota per La scuola di Brienne, fondata nel 1730 attualmente è un museo. Tra i suoi allievi ricordiamo Napoleone Bonaparte, Antoine Le Picard e Wladyslaw Franciszk, un generale polacco. È in questa città che Napoleone iniziò la sua carriera militare. Da visitare: il Museo di Napoleone, Castello Brienne, la Chiesa San Pietro e San Paolo e la Stele di Napoleone

Distanza: 26 km

Dislivello: +178/ -180 m

Giorno 8

Da Brienne-le-Château a Bar-sur-Aube, 23 km

Da Brienne-le-Château a Bar-sur-Aube, 23 km

Riparti da Brienne-le-Château verso l’ultima tappa del tuo viaggio. Passerai da Dienville, città famosa per la sua base nautica che dà accesso al Lago Amance. Proseguendo troverai cittadine caratteristiche come Unienville, Amance, Vauchonvilliers e Dolancourt. Arrivato a Bar-sur-Aube, che costeggia il fiume Aube, comprenderai subito che è collocata in una posizione strategica, al crocevia tra Nord e Sud, diventando così centro principale del commercio. Un tempo, dalla metà di febbraio a quella di aprile, i commercianti fiamminghi e italiani si scambiavano spezie orientali, seta, tessuti e materie prime provenienti dal nord Europa. L’architettura della città è testimone di questa passata attività.

Distanza: 23 km

Dislivello: +137/ -138 m

Giorno 9

Partenza da Bar-sur-Aube

Partenza da Bar-sur-Aube
Questo è l'ultimo giorno compreso. I nostri servizi terminano dopo la colazione.

Dettagli

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 8 pernottamenti in camera doppia in hotels *** ,B&B e agriturismi con prima colazione
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Guida cartacea, tracce GPS e App
  • Credenziale del Pellegrino
  • assicurazione medico-bagaglio
  • supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende

  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota

  • supplemento camera singola
  • assicurazione annullamento
  • eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Hotel Azur - Reims

L'ultimo hotel del vostro cammino, si trova nella città di Reims. In un ottima posizione centrale, le camere hanno tutte il bagno privato con doccia ed asciugacapelli. Il Wi-Fi è gratuito e la colazione è inclusa. 

Volete avere più tempo per visitare la città di Reims? Prenota una notte extra e continua il tuo viaggio! 

www.hotel-azur-reims.com

 

Pré en Bulles - Trépail

La struttura si trova sulla Strada dello Champagne, le camere e gli appartamenti hanno Wi-Fi gratuito e vista sui vigneti. Tutte le camere e gli appartamenti hanno bagno privato e set di cortesia. 

 

www.pre-en-bulles.com

Hotel d'Angleterre - Châlons-en-Champagne

L'Hotel d'Angleterre è situato in pieno centro della cittadina di Chalons en Champagne. Le camere hanno lo charme tipico dell'hôtellerie française. Tutte le camere sono dotate di doccia o vasca da bagno, accesso ad internet, mini bar e  climatizzatore. 

www.hotel-dangleterre.fr/fr/accueil

Hotel Clos de Mutigny - La Chaussée-sur-Marne

La struttura si trova nella località di La Chaussée-sur-Marne. Le camere hanno tutte il bagno privato ed asciuga capelli in dotazione, l'accesso al WI-FI è gratuito. 

www.clos-de-mutigny.com

Manoir Francois 1er - Vitry-le-François

Nel cuore della regione della Champagne, in una dimora degli anni 20, si trova la Manoir François 1er, in stile Luigi XVI o in stile Louis-Philippe.
Le camere sono dotate di connessione WI-FI, Televisione, Bagno privato ed una scrivania.

www.manoirfrancois1er.com

B&B Au milieu de nulle part - Outines

B&B Au milieu de nulle part è un complesso di strutture insolite, immerse nella natura a bordo del Lago du Der. Il B&B offre particolari e diversi tipi di alloggio. 

www.au-milieu-de-nulle-part.com

 

 

Hotel Des Voyageur - Brienne-le-Château

L'Hotel Des Voyageur si trova nella città di Brienne-le-Château con camere, dotate tutti di bagno privato, per un soggiorno piacevole e pratico.

www.restauranthotel-voyageurs.com

 

Hotel Le Saint Nicolas - Bar-sur-Aube

La struttura vanta di camere spaziose e che vanno incontro alle necessità dei suoi clienti. Le camere sono tutte dotate di un bagno privato interno, una scrivania, una televisione, set per cafè e tisane e accesso al WI-FI (gratuito). 

www.lesaintnicolas.com

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


Reims è raggiungibile dall'Italia con il treno.

Il servizio è svolto da SNCF

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Potrebbero piacerti anche questi viaggi


Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice