fishermen's trail meets the pontal da carrapateira
 fishermen's trail meets the pontal da carrapateira

In gruppo sul Cammino dei Pescatori lungo la Rota Vicentina

Difficoltà
2
Distanza
112 km
durata
9 giorni | 8 notti
periodo
Apr Mag Giu Set Ott
prezzo da
€ 1.320
Impronta CO2
100 Kg/persona
  1. Portogallo
  2.  | 
  3. Viaggi a Piedi
  4.  | 
  5. Codice del viaggio PTGW01

DATE 2024:

  • 20 - 28 APRILE 2024
  • 11 - 19 MAGGIO 2024
  • 1 - 9 GIUGNO 2024
  • 21 - 29 SETTEMBRE 2024
  • 19 - 27 OTTOBRE 2024 

La Rota Vicentina, in pochi anni ha conquistato un posto di rilievo nel panorama dei cammini europei. L’itinerario si snoda lungo la fascia costiera delle regioni portoghesi di Alentejio ed Algarve.

Un percorso quasi esclusivamente costiero, lungo i sentieri utilizzati ancora oggi dalla popolazione locale per accedere alle spiagge e alle zone di pesca. Si cammina a volte direttamente sulla riva, ma la maggior parte sulla cima delle falesie che si stagliano di fronte all'oceano: il fragrore delle onde è continuo e accompagnerà i nostri passi quasi a scandirne l'avanzare.

Non mancheranno le occasioni di calarsi nello stile di vita portoghese, un inno a godersi la vita: dai bagni nell'oceano ai gustosi piatti di pesce fresco, accompagnati dal buon vino bianco locale.

La prima parte del viaggio comprende le quattro tappe originarie del "Sentiero dei Pescatori". Dopo un trasferimento intermedio, si percorrono altre due tappe per raggiungere l'iconico Cabo de São Vicente, nell'estremità sud-occidentale d'Europa, e proseguire lungo la costa dell'Algarve fino a Sagres, racchiusa tra tre baie con altrettante spiagge.

Per tutte le date, è possibile fare una versione breve del viaggio su 6 giorni, da Porto Covo a Odeceixe. Contattaci per maggiori informazioni!

Da non perdere

  • Segui le orme dei pellegrini sulla Rota Vicentina, lungo una delle coste meglio preservate d'Europa;
  • Cammina circondato da un paesaggio meraviglioso, tra fari sul mare e cale rocciose dove nidificano le cicogne;
  • Immergiti tra le onde della spiaggia di Bordeira a Carrapateira, un vero paradiso per i surfisti;
  • Parla con gli abitanti locali in un bar di paese sorseggiando un caffè freddo.

Itinerario

Giorno 1

Arrivo a Porto Covo

Arrivo a Porto Covo

Arrivo a Porto Covo in autonomia con mezzi locali (autobus di linea rede-expressos.pt) o con transfer riservato (non compreso nella quota, 215 € a persona).

Incontro con il gruppo e con la guida in hotel.

Giorno 2

da Porto Covo a Vila Nova de Milfontes, 19,5 km

da Porto Covo a Vila Nova de Milfontes, 19,5 km

Lasciamo Porto Covo attraversando il letto sassoso della foce di un fiumiciattolo. Procediamo sulla scogliera frastagliata, che raggiunge i 50 m di altezza, scendendo sulle spiagge principali. Dopo il porticciolo das Barcas, entriamo a Vila Nova de Milfontes, sulla scogliera sovrastante l’estuario del Rio Mira con le spiagge su entrambe le sponde.

Cena e pernottamento in hotel.

Distanza: 19,5 km

Dislivello: +171/ -192 m

Giorno 3

da Vila Nova de Milfontes ad Almograve, 17,5 km

da Vila Nova de Milfontes ad Almograve, 17,5 km

Cominciamo attraversando il Rio Mira, passando per uno spettacolare ponte stradale a monte del paese o prendendo un passaggio dai barcaioli direttamente per la Praia das Furnas. Continuiamo a seguire la scogliera, scendendo sulla spiaggia di Brejo Largo. Qui incrociamo il percorso circolare delle Dune di Almograve. Il paesino di Almograve si trova a meno di 1 km dalla riva, quello di Longueira a poco più di 2 km.

Cena e pernottamento in hotel.

Distanza: 17,5 km

Dislivello: +232/ -218 m

Giorno 4

da Almograve a Zambujera do Mar, 19,3 km

da Almograve a Zambujera do Mar, 19,3 km

Raggiunta la Praia de Almograve, proseguiamo lungo l’Oceano fino al porticciolo di Lopo das Pombas. Più avanti deviamo verso l’interno ed il villaggio di Cavaleiro per tornare sulla scogliera a picco sull’oceano di fronte al faro di Cabo Sardão, dove nidificano molte varietà di uccelli marini e non. Particolarmente numerose le cicogne. Dopo un tratto di scogliera selvaggia, arriviamo al porticciolo di Entrada das Barcas, ormai nelle vicinanze del variopinto paese di Zambujeira do Mar affacciato sulla spiaggia omonima.

Cena e pernottamento in hotel.

Distanza: 19,3 km

Dislivello: +284/ -300 m

Giorno 5

da Zambujeira do Mar a Odeceixe, 19,3 km

da Zambujeira do Mar a Odeceixe, 19,3 km

La scogliera si fa più frastagliata, con spiagge più frequenti e il porticciolo di Azenha do Mar. Dall’alto della scogliera, si ammira la splendida spiaggia allo foce del fiume Seixe prima di dirigersi verso l’interno per raggiungere il paese di Odeceixe.

Cena e pernottamento in hotel.

Distanza: 19,3 km

Dislivello: +284 / -300 m

Giorno 6

da Carrapateira a Vila do Bispo, 16 km

da Carrapateira a Vila do Bispo, 16 km

Cominciamo la giornata con una passeggiata di 2km per andare ad ammirare la splendida spiaggia di Odeceixe, allo sbocco pel piccolo canyon del fiume Seixe. Proseguiamo in bus per Carrapateira, da dove inizia la tappa vera e propria. Il Sentiero dei Pescatori si dirige direttamente verso la Praia de Amado. Chi avrà voglia di fare qualche km in più, potrà percorrere il circuito del Pontal da Carrapateira fino alla foce del fiume e poi seguire la costa fino al punto d’incontro col Sentiero dei Pescatori. Dopo un tratto vicino all’Oceano, andiamo verso l’interno, incrociando lungo il tragitto il circuito locale di Cordoama che offre varie possibilità alternative al percorso base. Arriviamo nella cittadina di Vila do Bispo.

Cena e pernottamento in hotel.

Distanza: 15,5 km

Dislivello: +310 / -240 m

Alternativa "ITINERARIO BREVE". Dopo la prima colazione finiscono i servizi. Per andare a Lisbona si possono prendere i mezzi pubblici per conto proprio o richiedere un transfer.

 

Giorno 7

da Vila do Bispo a Sagres, 21 km

da Vila do Bispo a Sagres, 21 km

Anche per questa tappa si può scegliere tra il percorso del Cammino Storico e quello del Sentiero dei Pescatori: cominciamo con un tratto in comune e arriviamo ad una biforcazione: il Sentiero dei Pescatori ci porta verso il ciglio della scogliera, quasi sempre a strapiombo sul mare, fino al faro di Cabo de São Vicente. Da qui proseguiamo lungo il primissimo tratto della costa meridionale del Portogallo, nella regione Algarve: superate due antiche fortezze, entraimo nella città di Sagres, racchiusa fra tre spiagge.

Cena e pernottamento in hotel.

Distanza: 21 km

Dislivello: +220/ -274 m

Giorno 8

Lisbona

Lisbona

La mattina un transfer privato ci porterà a Lisbona. Pomeriggio libero e cena in un ristorante locale.

Giorno 9

Partenza

Partenza

I nostri servizi terminano dopo la colazione in hotel, a meno che non abbiate prenotato notti extra.

Dettagli

È il viaggio per me?


Un viaggio per chi vuole scoprire le meraviglie della rota Vicentina - via affacciata sull'oceano, nel meraviglioso paesaggio portoghese - ma si sente più sicuro a viaggiare in gruppo: si cammina con una guida, ci si supporta per l'intero viaggio, si scopre un itinerario stupendo. Pur essendo un viaggio di gruppo, suggeriamo di verificare che l'allenamento sia sufficiente ad affrontare il numero di chilometri e le altitudini previste dal percorso: alcune giornate toccano e superano i 20 km.

Cosa è incluso


La quota comprende

  • 8 pernottamenti in camera doppia/tripla in hotel, pensioni  e B&B **/*** con prima colazione
  • Trattamento di mezza pensione 
  • trasporto bagagli da albergo ad albergo (1 collo a persona)
  • guida per tutta la durata del viaggio (parlante italiano)
  • Transfer durante il cammino come da programma (non nella versione breve)
  • Transfer da Sagres a Lisbona (non nella versione breve)
  • tracce Gps e App SloWays
  • assicurazione medico-bagaglio
  • assistenza telefonica 24/7

La quota non comprende

  • supplemento camera singola 
  • viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • i pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato
  • notti extra a Lisbona
  • le visite e gli ingressi - le mance
  • gli extra di carattere personale
  • eventuali tasse di soggiorno
  • tutto quanto non specificato sotto la voce "la quota comprende"

 Servizi aggiuntivi

 Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota:

  • supplemento camera singola (+330 €)
  • eventuali transfer per chi arriva troppo tardi a Lisbona per prendere l'autobus per Porto Covo (+215 €)
  • Per tutte le date, è possibile fare una versione breve del viaggio su 6 giorni, da Porto Covo a Odeceixe. Contattaci per maggiori informazioni!

Sistemazione


Lavoriamo con hotel 3*, B&B e agriturismi che rispecchiano il nostro modo di vivere il viaggio: sono strutture confortevoli e di carattere, che scegliamo una per una, gestite da persone appassionate e accoglienti.

Se non specificato diversamente nella scheda di viaggio, tutte forniscono camere private con bagno interno e colazione inclusa. 

Qui di seguito vedi alcuni esempi delle strutture utilizzate per questo viaggio, ma considera che potrebbero variare in base alla disponibilità del periodo. Potremmo quindi prenotare per te delle strutture diverse da quelle che vedi qui elencate, ma di pari categoria e scelte con cura secondo i criteri SloWays. 

Quando viaggiare


Come regione più a sud del Portogallo, l'Algarve gode di un clima mediterraneo influenzato dall'Oceano Atlantico, con inverni miti e relativamente piovosi e estati calde e soleggiate. Il vento atlantico soffia frequentemente nella metà più fredda dell'anno, mentre la brezza marina rinfresca la costa nei pomeriggi estivi.

Sia la primavera che l'estate offrono lunghe ore di sole, ma l'Atlantico non è mai molto caldo per nuotare e l'oceano rimane piuttosto fresco fino a giugno. Le temperature medie dell'acqua variano dai 14 °C di febbraio ai 21 °C di settembre.

Le temperature sono miti tutto l'anno e, come ci si potrebbe aspettare, il nord è più freddo del sud. In generale, le temperature medie dell'aria a Zambujeira do Mar (a nord) variano dai 12°C di dicembre-gennaio ai 18-20º C di luglio-agosto-settembre. Mentre a Vila do Bispo (a sud), le temperature estive sono più calde, con picchi massimi che raggiungono i 28º C in luglio-agosto. In questa zona è raro vedere temperature minime sotto i 6ºC o massime superiori ai 32°C.

Le precipitazioni sono più comuni da novembre ad aprile, con pioggia da 6 a 7 giorni al mese. La nebbia non è così comune, ma l'umidità relativa tende ad essere alta a causa della vicinanza dell'oceano.

Cosa portare


Maglie e pantaloni
Vi consigliamo di indossare pantaloni e pantaloncini comodi e magliette traspiranti: asciugano rapidamente, non assorbono umidità e sono acquistabili in molti negozi. Vi consigliamo di portare un paio di pantaloni larghi a indossare la sera. I pantaloncini sono utili in giornate particolarmente calde e umide.

Scarpe
L’importanza di avere un buon paio di scarpe è primaria. Vi invitiamo ad indossare scarpe robuste e di buona qualità, in grado di affrontare le diverse tipologie di terreno. Leggeri, resistenti all’acqua, traspiranti e con una buona protezione per le caviglie. FONDAMENTALE aver usato fatto diverse camminate con le scarpe nuove, prima di iniziare il cammino. Invece se le scarpe sono molto usate/vecchie, controllare che non si stia per scollare la suola. 

Scarpe da tennis/sandali
Vi consigliamo di portare con voi un paio di scarpe da tennis o sandali di buona qualità, da indossare la sera e durante le pause in cammino.

Calze e intimo
Portate delle calze di buona qualità, traspiranti e che asciugano velocemente. Ricordate di testarle prima di portarle in viaggio, per valutarne la comodità con gli scarponi. Portate una quantità di intimo sufficiente: tenete presente che le lavanderie a gettoni non sono garantite in tutte le strutture.

Giacche a vento, cappello, guanti
Consigliamo di portare indumenti caldi specialmente per la sera, in primavera e in autunno. Assicuratevi che siano adatti alle vostre esigenze: una giacca a vento leggera va bene anche per le sere d’estate. Se camminate in montagna o sulla costa, il tempo è imprevedibile anche d’estate: dovete quindi essere preparati ad ogni condizione atmosferica: nebbia, neve, pioggia, grandine. Vi consigliamo di avere sempre a portata di mano un paio di guanti e un cappello. 

Giacche e pantaloni impermeabili
Se venite colti da una pioggia improvvisa e indossate il key-way, dovreste rimanere asciutti. Sfortunatamente non tutti sanno che questi capi impermeabili si deteriorano con il tempo, perdendo qualità ed efficacia. In media durano tra 3 e 5 anni. Vi consigliamo di portare key-way con il cappuccio e pantaloni impermeabili con le zip ai lati, facilmente indossabili anche con gli scarponi.

Restrizioni di abbigliamento
Quando entrate nelle chiese o in luoghi di culto dovete indossare un abbigliamento appropriato: in molti di questi luoghi non sono accettati pantaloncini e canottiere. Vi consigliamo di portare una un telo per coprirvi le spalle (utile anche per evitare le scottature).

Borraccia e/o sacca idrica
Quando fai sport è molto importante essere e rimanere idratati, soprattutto se fa caldo. Bisogna bere prima di partire e durante l’attività. Consigliamo molto la sacca idrica perché puoi continuare a bere usando la lunga cannuccia, senza doverti fermare tutte le volte e togliere lo zaino per prendere la borraccia. Questa s’infila dentro allo zaino, ingombra poco perché piatta ed è capiente portando fino a 2Lt.

Bastoncini da trekking
Vivamente consigliati. Possono aiutare, in quanto scaricano una parte del peso dalle spalle alle bacchette. E' stato valutato che è come avere uno zaino pesante il 30% in meno, che non è poco. Ma occorre fare un po' di pratica, dato che la camminata di un quadrupede (con le due gambe naturali e i due bastoncini) è ovviamente diversa da quella di un bipede. Se soffrite di mal di schiena o alle ginocchia oppure non avete un granché di equilibrio, aiutano. 

Informazioni pratiche

Come arrivare


L'aeroporto di arrivo è di ripartenza è Lisbona, collegato a numerosi aeroporti italiani, e collegata con Porto Covo tramite mezzi pubblici (Rede Expressos | Traveling by Bus with Comfort and Safety (rede-expressos.pt))

Per chi arrivasse troppo tardi a Lisbona per prendere l'autobus per Porto Covo, è possibile prenotare un transfer privato (+215 €)

La nostra App


Se viaggiate con uno smartphone o un tablet Apple o Android, potete scaricare gratuitamente la App di sloWays.

Nella sezione “itinerari” visualizzare il vostro itinerario e sarete in grado di localizzare costantemente la vostra posizione sulla mappa grazie alla tecnologia GPS. Maggiori informazioni su come utilizzare l'app sono contenute nei documenti del roadbook che vi verranno consegnati una volta prenotato il viaggio. 

Tra le funzioni della nostra App personalizzata: 

  • Navigazione offline; non è richiesta copertura internet dopo aver scaricato l'itinerario.
  • Accurata navigazione basata su tracce GPS
  • Autorotazione delle Mappe
  • Descrizione giornaliera dell'itinerario e tabella delle altitudini
  • Vista panoramica dell'itinerario e navigazione a livello strada
  • Allarme e vibrazione che ti avvisano se vai fuori strada
  • Opzione d'emergenza per inviarci la vostra posizione nel caso vi siate persi
  • Possibilità di segnalare un punto in particolare e fare foto georeferenziate per informarci di problemi particolari
  • info sugli hotel 

Potrebbero piacerti anche questi viaggi


Wanderlust Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Wanderlust
Nominee Best Specialist Tour Operator 2023
Cambia la valuta:

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA MASTERCARD MAESTRO SATISPAY

I tuoi pagamenti online sono protetti.

Metodi di pagamento accettati:

VISA
MASTERCARD
MAESTRO
SATISPAY
FTO ATTA member
100% Green Travelife
FTO ATTA member 100% Green Travelife

Organizzazione tecnica
S-Cape Countryside Travels srl
Borgo Allegri 16R
50122 Firenze FI
P. IVA 05227330486

© 2024 SloWays. All rights reserved.
Touroperator | S-Cape Countryside Travels srl | Borgo Allegri 16R 50122 Firenze FI, Italia
Partita IVA 05227330486
Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra politica-sulla-privacy.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice
largeDevice
largeDevice