sloWays srl - E-mail: info@sloways.eu - Telefono +39 055 2340736 - WWW.SLOWAYS.EU

NEVE WALKING
stile :
DifficoltĂ  :
durata :
3 giorni
periodo:
Gen Feb Mar Dic
Codice:
GRABR02
Weekend con le ciaspole in Abruzzo (partenze di gruppo 4/1, 13/2) - Italy
Ciaspolando nei Parchi d’Abruzzo
3 giorni, prezzo da
  € 400

 

Il panorama è di una bellezza immacolata: siamo a Roccaraso, sugli altopiani maggiori dell’Abruzzo. Due giorni per godervi il territorio a fior di neve, tra luoghi silenziosi e rifugi d'alta quota, abbracciati da un paesaggio incantevole e accolti da un'umanità genuina. 

Il trekking sulla neve sarà un’esperienza gratificante, alla portata di tutti, per godersi la natura anche d’inverno; vuoi venire con qualcuno che alle ciaspole preferisce gli sci? Siete entrambi fortunati, questo è il comprensorio sciistico più grande del Sud Italia: non c'è posto migliore per fare sci di fondo o sci d'alpinismo. 

La sera è dedicata a tutte le altre cose belle dell'inverno: il fuoco del camino, buon cibo di montagna, storie che si scambiano ed intrecciano, un letto comodo in cui prepararsi alle nuove avventure che la montagna sa regalare.

Organizziamo anche due partenze di gruppo, il 4 Gennaio e 13 Febbraio.


Itinerario

Giorno 1   Arrivo a Roccaraso
 

Il tuo viaggio inizia da Roccaraso, porta dell'altopiano delle Cinque Miglia per chi arriva dalla Campania e dal Molise, situato a 1236 m. di altitudine tra il Parco Nazionale dell'Abruzzo ed il Parco della Majella.

Qui incontrerai la tua guida e il gruppo con cui trascorrerai i prossimi giorni. Dopo un briefing sul programma e una passeggiata per esplorare il borgo montano che ti ospita, la prima cena insieme sarà il modo migliore per coronare questo primo giorno. 

Giorno 2   Escursione al cospetto del Monte Greco
 

La giornata inizia con un transfer fino alla funivia che ci conduce all'attacco del sentiero: ci attende un percorso panoramico ad anello tra vasti pianori e grandi cime del più alto sottogruppo montuoso dei monti Marsicani. Sulla via, vastissimi panorami sull'Appennino centrale e sui vasti e brulli pianori che si distendono a sud della vetta del Greco. 

L'escursione permette di affacciarsi sul cuore del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise. Di fronte a noi, Civitella Alfedena e la Vlle di Rose, dove è facilissimo incontrare i camosci. Una pausa merenda per il rientro anticiperà la soddisfazione per la cena, ricompensa meritatissima di un primo giorno pieno di emozioni. 

Dislivello: 500

Tempo di percorrenza: 6h

Giorno 3   Escursione al Bosco di Sant'Antonio
 

Situato a Pescocostanzo, ai piedi della Majella, il Bosco di Sant'Antonio è da sempre sinonimo di paesaggi fiabeschi; considerato in età classica un lucus, cioè una foresta sacra dedicata a Giove, nel medioevo fu consacrato a Sant’Antonio.

Il sentiero permette a tutti di godere della bellezza di questo bosco pluricentenario, caratterizzato dalla presenza di alberi colossali, veri e propri monumenti naturali. Oltre al Faggio, vi crescono esemplari di Acero, Quercia, Pero selvatico, Tasso, Agrifoglio, Cerro e il raro Pero cordato e vi abitano specie animali pregiate come il Picchio dal dorso bianco, il Picchio dalmatino, la Balia dal collare, il Lupo, l’Orso e il Gatto selvatico. 

Una giornata immersi in una natura da fiaba, tanto bella da essere stata consacrata a Santi e Dei, tanto amata dagli uomini che ne possono apprezzare ogni giorno l'incontaminata bellezza.  

Dislivello: 450

Tempo di percorrenza: 4h

Informazioni pratiche

stazione ferroviaria di Sulmona

Incluso

INCLUSO:

 

NON INCLUSO: