Russia 2018: 5 viaggi tra vinti e vincitori

Che tu sia più o meno amante del gioco del pallone, sicuramente saprai che i Mondiali di Russia 2018 sono giunti al termine con la vittoria della Francia su una Croazia che ha sfiorato l’impresa.

Per il nostro Bel paese non è stato un gran mondiale, non ci siamo neanche arrivati, ma può essere l’occasione giusta per vivere e scoprire come gli altri paesi si sono consolati per la mancata partecipazione, come hanno sostenuto i propri beniamini, o come i francesi festeggiano la vittoria.

Ti proponiamo 5 viaggi per vivere un avventura in bici tra spettatori, vinti o vincitori di questa kermesse.

Chi è rimasto a casa



Tra i paesi esclusi dalla fase finale del mondiale troviamo le vicine Austria, Slovacchia, Ungheria. Puoi visitarle tutte viaggiando in bici lungo il Danubio grazie alla pista ciclabile più famosa d’Europa. Scopri tre meravigliose capitali attraversando paesaggi e castelli suggestivi immersi nella natura incontaminata.

Altra grande esclusa dal mondiale in Russia è stata l’Olanda. Lontana nello spazio ma vicina nei sentimenti la terra dei tulipani con le sue vaste praterie ed i suoi incantevoli villaggi ti delizierà durante il viaggio in bici con i caratteristici moli di Utrecht, i romantici canali di Amsterdam e la meravigliosa Chiesa di San Giovanni a Gouda.





In bicicletta da Vienna a Budapest

Il Cuore dell'Olanda Verde


Chi c'è stato...per poco




Contrariamente ai favori del pronostico che le vedeva più o meno favorite, Spagna e Portogallo non sono riuscite a superare gli ottavi di finale, lasciando a metà il sogno di conquistare la vittoria finale. Scopri la penisola iberica con due itinerari perfetti per ogni gusto.

Se ami i viaggi in alta quota ti consigliamo le alture delle Alpujarras in Andalusia, lungo un itinerario fatto di villaggi di case bianche dalle influenze arabe, i picchi imbiancati della Sierra Nevada e la vegetazione mediterranea.

Se invece ami il mare non potrai resistere al fascino della costa Atlantica; durante questa settimana di cammino in Portogallo lungo la Rota Vicentina scoprirai panorami mozzafiato, l’alternarsi di dune sabbiose e boschi mediterranei, tra un bagno nell’oceano ed un piatto di Ameijoas in Cataplana, un must in Algarve.





Andalusia Selvaggia: le Alpujarras

Algarve magico: in cammino sull'oceano


Chi ha vinto




A 20 anni dal primo trionfo sotto la tour Eiffel, Mosca è stata il palcoscenico della seconda coppa del mondo conquistata dalla Francia.

Puoi visitare in bici la Francia campione del mondo seguendo il suo fiume più lungo, la Loira, in questo itinerario da Orleans a Saumur immerso tra suggestivi castelli e l’incantevole riserva naturale di Anjou-Touraine.

Questo tratto è inoltre ricco di cantine dove potrai degustare ottimi vini caratterizzati dai microclimi variegati lungo il corso del fiume. Le città ricche di storia e le piccole località in festa per il mondiale renderanno unico questo viaggio da fiaba.


La Valle della Loira in bicicletta – da Orleans a Saumur

SloWays è il tour operator per chi vuole viaggiare con lentezza, senza rinunciare al divertimento. Organizziamo viaggi a piedi e in bicicletta, in gruppo o in libertà, adatti a tutti, con trasporto bagagli e noleggio biciclette.
Visita il sito www.sloways.eu!
Per informazioni manda una mail a info@sloways.eu o chiamaci allo 055 2340736