4X4 motivi per scoprire la Via Francigena

La Via Francigena sta diventando sempre più conosciuta, e noi non possiamo che esserne felici. Perchè? Perché si tratta di un percorso meraviglioso, che attraversa alcune delle città più belle del nostro paese e fa scoprire paesaggi poco conosciuti, borghi gioiello racchiusi tra boschi e colline, angoli di bellezza ad ogni passo.

E’ un itinerario che ha fatto la storia dell’Europa, accessibile a tutti, ogni giorno diverso, un concentrato di storia, arte e natura ma anche di persone, cultura, tradizioni.
Noi di sloWays ne siamo innamorati, e vogliamo che te ne innamori anche tu: per convincerti a lasciarti conquistare, ti proponiamo quattro tra i nostri tratti preferiti dell'itinerario, ognuno con quattro motivi diversi per percorrerlo.

Non ti bastano? Chiamaci: ti diremo tutti quelli che non siamo riusciti a far stare in questa mail!

Il cuore della Via Francigena toscana

E’ vero, qui giochiamo facile: da San Miniato a Buonconvento si cammina lungo la Via Francigena più spettacolare. Le città d’arte si vedono con nuovi occhi: hai forse già visitato Siena, ma hai mai provato l’emozione di varcare Porta Camollia dopo una giornata di cammino?
>Il cibo toscano è pronto a rifocillarti, dai pici all’aglione al Vernaccia, delizioso vino bianco in una terra di rossi. I panorami non hanno bisogno di presentazioni, ma camminare accanto alle crete senesi spazzate dal vento è molto meglio che vederle dal finestrino.
E poi Monteriggioni, un regno incantato sospeso nel tempo che da solo vale il viaggio.


A piedi nel cuore della Via Francigena

L'ultima tratta, da Viterbo a San Pietro

L’ultima tratta è una delle vostre preferite, e il primo motivo è semplice: si raggiunge Roma, sudato traguardo di intere generazioni di pellegrini.
Ma se è vero che il meglio viene alla fine, vi assicuriamo che il viaggio vale almeno quanto la meta: ogni giorno scoprirete
tracce di antiche civiltà, dalle tagliate etrusche all’anfiteatro in tufo di Sutri, passando per antichi selciati che portano ancora i segni dei carri romani e le misteriose Torri d’Orlando.
Viterbo e Montefiascone, le cui rocche e palazzi ospitarono papi e cavalieri; e infine il
parco dell’Insugherata, un’oasi naturale immersa nel silenzio appena fuori Roma, per godersi un altro po’ di cammino meditativo prima del grande traguardo. .


La Via Francigena da Viterbo a Roma

La prima tratta, dal Gran S. Bernardo a Ivrea

Dopo l’ultima tratta, la prima: qui ha inizio la Via Francigena italiana, come un fiume che sgorga tra le montagne e discende l’Italia fino al Tevere.
Scegliete di viaggiare in estate, quando il
Passo del Gran San Bernardo è aperto, per un inizio mozzafiato tra vette frastagliate e laghi di montagna; Aosta vi aspetta con i suoi tesori di tutte le epoche, tra teatri romani e chiostri medievali. I vini valdostani sono perfetti per concludere una giornata di cammino, specialmente se gustati nella cantina di un vero castello.
Infine I
vrea, prima tappa del Piemonte, un vero museo a cielo aperto di architettura moderna in perfetto contrasto con le montagne da cui siete partiti.


La Via Francigena dal Colle del Gran San Bernardo ad Ivrea

In bicicletta, da Siena a Roma

Agli scarponcini preferite un destriero di metallo? Ottimo, potete partire dal cuore della toscana e raggiungere San Pietro in una settimana.
Le strade sono panoramiche, non trafficate e alla portata di tutti, tra i saliscendi toscani fino alla comoda pista ciclabile del Tevere; più chilometri in una giornata significano anche più luoghi da esplorare, da borghi gioiello incastonati tra colline e il cielo a vivaci città dove godersi un aperitivo in piazza. E poi la varietà di paesaggi, dal panorama lunare delle creti senesi alle dolci colline del lago di Bolsena, fino alla Tuscia medievale e selvaggia.
Infine i
momenti wow, in  cui posare la bicicletta e regalarsi qualche minuto di incanto: antiche strade romane custodite dal bosco, una vasca termale al centro di una piazza, i colori di un tramonto sul lago.


La Via Francigena in bici, da Siena a Roma

SloWays è il tour operator per chi vuole viaggiare con lentezza, senza rinunciare al divertimento. Organizziamo viaggi a piedi e in bicicletta, in gruppo o in libertà, adatti a tutti, con trasporto bagagli e noleggio biciclette.
Visita il sito www.sloways.eu!
Per informazioni manda una mail a info@sloways.eu o chiamaci allo 055 2340736